Art. 71 D.lgs. 81/08 – Linee Guida INAIL per le verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro

L’Art. 71 del D.lgs. 81/08 prevede che le attrezzature di lavoro elencate nell’allegato VII al medesimo decreto siano sottoposte a verifiche periodiche volte a valutarne lo stato di conservazione e di efficienza ai fini della sicurezza.

INAIL è l’ente preposto all’effettuazione, diretta o avvalendosi di soggetti pubblici o privati abilitati, della prima di tali verifiche, attraverso le unità operative territoriali che operano sull’intero territorio nazionale.

Considerati il ruolo di titolare della prima verifica periodica che il D.M. 11 aprile 2011 ha riconosciuto all’Istituto e la volontà di uniformare il comportamento delle proprie UOT unità operative territoriali, il Dipartimento innovazioni tecnologiche e sicurezza degli impianti, prodotti e insediamenti antropici dell’INAIL ha elaborato dei documenti che descrivono le modalità tecnico-amministrative per la conduzione della prima verifica periodica.

Le istruzioni elaborate non costituiscono un riferimento vincolante, ma vogliono piuttosto proporsi come esempio di armonizzazione su scala nazionale dell’approccio alla prima verifica periodica, definendo modalità per la conduzione dei controlli che possano essere di pratica utilità anche per i Soggetti Abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, al fine di garantire indicazioni e comportamenti coerenti all’utenza.

Tra il 2017 e il 2020, INAIL ha pubblicato le seguenti linee guida recanti le istruzioni operative per l’effettuazione della prima verifica periodica delle attrezzature di lavoro:

  • Apparecchi di sollevamento persone – Ponti mobili sviluppabili
  • Generatori di vapore e/o di acqua surriscaldata
  • Forni per le industrie chimiche e affini
  • Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile
  • Generatori di calore alimentati da combustibile solido, liquido o gassoso per impianti centrali di riscaldamento
  • Carrelli semoventi a braccio telescopico
  • Apparecchi di sollevamento materiali di tipo trasferibile
  • Apparecchi di sollevamento persone – Macchine agricole raccoglifrutta
  • Apparecchi a pressione tubazioni
  • Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile autogrù
  • Apparecchi di sollevamento materiali di tipo mobile – gru su autocarro
  • Apparecchi di sollevamento materiali di tipo fisso – Parte I

La raccolta aggiornata di tutte le linee guida INAIL è sempre disponibile nell’Area Riservata del sito ALPI, insieme a tutti i documenti utili per il personale tecnico dei Soggetti Abilitati ai sensi dell’Art. 71 del D.lgs. 81/08.

——————

ALPI Associazione rappresenta le esigenze dei Soggetti Abilitati ai sensi dell’Art. 71 del D.lgs. 81/08 nelle opportune sedi istituzionali e organizza specifici corsi di formazione con l’ausilio di un Gruppo di Lavoro Specialistico, che raccoglie i migliori esperti dei Soggetti Abilitati all’effettuazione delle verifiche periodiche. Per maggiori informazioni sulle attività, i vantaggi e le modalità di adesione ad ALPI è possibile contattare la Segreteria ALPI al numero di Tel. 051 4198445 o all’indirizzo e-mail info@alpiassociazione.it.

Comunicazione a cura di ALPI Associazione

Logo ALPI su Magazine Qualità

Print Friendly, PDF & Email
2020-12-12T16:38:31+01:00Dicembre 13th, 2020|ALPI Associazione|
Torna in cima