La resistenza ai cicli termici: cosa ci dicono i risultati delle prove?

Diverse destinazioni d’uso implicano diversi livelli di resistenza dei materiali plastici, e per garantire tubi e giunti sicuri e di qualità è necessario effettuare delle prove che vadano proprio a garantire la conformità dei prodotti testati a specifiche caratteristiche.

Le materie plastiche sono materiali estremamente versatili, ideali per una vasta gamma di applicazioni di consumo e industriali. I polimeri sono infatti utilizzati in qualunque settore, dall’automotive al settore medicale, dall’industria manifatturiera all’edilizia.

Oltre alla versatilità, tra i vantaggi dei polimeri c’è anche la lunga vita d’esercizio e la resistenza, e queste caratteristiche, insieme, garantiscono grandi performance anche in termini di risparmio e manutenzione.

Diverse destinazioni d’uso implicano diversi livelli di resistenza dei materiali, e per garantire tubi e giunti sicuri e di qualità è necessario effettuare delle prove che vadano proprio a garantire la conformità dei prodotti testati a specifiche caratteristiche.

Per determinare la resistenza di tubi, giunti e raccordi è possibile eseguire la prova accreditata di Resistenza a cicli termici in accordo allo Standard UNI EN ISO 13257. Nello specifico, è un metodo di prova utile a determinare la resistenza a cicli di temperature elevate, di sistemi di tubazioni in materiali termoplastici (PVC) per applicazioni non in pressione, installati all’interno di edifici.

Sottoponendo un sistema di tubi e raccordi ad un determinato schema di cicli termici alternando acqua calda e fredda, è possibile verificare la tenuta dei giunti e controllare il cedimento dei tubi rispetto ad un certo limite di accettabilità.

Inoltre, all’interno del laboratorio Materie Plastiche Kiwa Italia è possibile condurre la prova accreditata di Resistenza a cicli termici in accordo allo Standard UNI EN ISO 19893. Questa prova è utile per determinare la resistenza la resistenza al ciclo di temperatura delle giunzioni per i sistemi di tubazioni con tubi termoplastici e multistrato rigidi o flessibili. (PE-X e PE-RT)

La prova consiste nel sottoporre un sistema di tubi e raccordi ad un determinato schema di cicli termici, utilizzando alternativamente acqua calda e fredda in pressione, per un dato numero di cicli al fine di testare la resistenza agli shock termici.

Scopri di più, Clicca Qui

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

Print Friendly, PDF & Email
2021-03-24T11:09:47+01:00Marzo 25th, 2021|Certificazioni|
Torna in cima