ICMQ ampia la proposta di servizi

cersa e icmq magazine qualitàGrazie all’acquisizione di CERSA Srl nel gruppo, nuove certificazioni e offerte per chi punta su competenza, trasparenza e qualità

Dopo 10 anni di collaborazione e di affinità operative nel campo delle certificazioni e ispezioni e nell’ambito di ICMQ Istituto, Cersa Srl diventa una Business Unit di ICMQ Spa. “La fusione – afferma Lorenzo Orsenigo, presidente ICMQ Spa – ha rappresentato la naturale evoluzione della consolidata sinergia infragruppo delle due società e realizza un duplice obiettivo.

Fornire ai clienti CERSA ancora più servizi, molti dei quali innovativi, con immutato, quando non accresciuto, livello qualitativo. In secondo luogo, rafforzare il brand ICMQ in settori non strettamente legati al mondo dell’edilizia mettendo a disposizione le medesime competenza, autorevolezza ed innovazione”. La nuova Business Unit si caratterizza, infatti, per la spiccata propensione e un forte know-how nella gestione e verifica del rischio – nelle sue varie forme – estendendo di fatto, in tale ambito, le proprie competenze e i relativi accreditamenti afferenti alla certificazione di sistema di gestione, di prodotto, di servizi, delle figure professionali e delle attività di ispezione. Ed è in questi ambiti della certificazione che grazie al posizionamento acquisito negli anni da CERSA che il brand ICMQ si affaccerà in nuovi settori produttivi e dei servizi.

In particolare:

  • per le certificazioni dei sistemi di gestione della qualità: industrie alimentari, tipografie, apparecchiature elettriche ed ottiche, rifornimento di energia elettrica, gas e acqua, alberghi e ristoranti, tecnologia dell’informazione e servizi sociali; servizi afferenti la gestione del rischio: case editrici, intermediazione finanziaria, attività immobiliari, tecnologie dell’informazione, servizi di ingegneria, formazione e istruzione;
  • per le certificazioni di prodotto: istituti di vigilanza privata ai sensi della norma Uni 10891:2000 e centri di monitoraggio e di ricezione di allarme ai sensi della norma Uni Cei En 50518;
  • per le certificazioni delle figure professionali: per le certificazioni delle figure professionali: professionista della security aziendale UNI 10459, periti liquidatori assicurativi UNI 11628, responsabile della protezione dei dati UNI 11697

L’originalità e la diversità che hanno sempre caratterizzato CERSA troveranno nuove opportunità di sviluppo in modo particolare per quanto riguarda le certificazioni delle figure professionali. Sono stati, infatti, già definiti dei nuovi regolamenti di certificazione, HSE Manager (Health, Safety, Environment) UNI 11720, criminologo UNI 11783, esperti in impiantistica elettronica di sicurezza anticrimine (progettista/installatore/manutentore), esperto ed Auditor 231 – Componente Organismo di Vigilanza (OdV), istruttore di tiro professionale, Fire Manager, profili professionali della Protezione Civile.

“Con l’acquisizione di CERSA – aggiunge Orsenigo – rafforziamo i nostri tradizionali livelli di competenza, imparzialità e qualificazione del personale e siamo in grado di mettere a disposizione di aziende e persone che operano in una molteplicità di settori, alcuni dei quali fino ad oggi estranei alla nostra attività, quell’impegno a sostegno di una cultura della qualità e del rispetto delle norme e delle prescrizioni, favorendo innovazione e sostenibilità, che da sempre caratterizzano il gruppo ICMQ.”

2021-05-03T16:02:00+01:00Maggio 3rd, 2021|Certificazioni|
Torna in cima