Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

28 Febbraio – Analisi della norma UNI/TS 11916:2023 per i laboratori che operano nel settore del monitoraggio delle emissioni gassose in atmosfera

UNITRAIN SU MAGAZINE QUALITA'

PRESENTAZIONE

L’attività delle figure tecniche dei laboratori che operano nel settore del monitoraggio delle emissioni da fonti fisse in atmosfera è regolata a livello gestionale dallo standard UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 che ne specifica i principi ed i requisiti generali. La UNI/TS 11916:2023 definisce i contorni e le pratiche operative comuni e la loro applicabilità rispetto all’impianto gestionale di riferimento. Il corso presenta la norma identificando le prassi tipiche per le attività in campo, la gestione delle registrazioni, la corretta stima dell’incertezza di misura ed infine l’idonea presentazione dei risultati. Sono individuate inoltre modalità applicative pratiche per far fronte a situazioni di difformità di varia natura dei punti di emissione, nell’ottica di effettuare misurazioni comunque rappresentative ed affette dalla minore incertezza.

OBIETTIVI

Il corso inquadra la norma UNI/TS 11916:2023 nell’ambito della più generale UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018 ed in particolare si propone di raggiungere i seguenti obiettivi:

  • Dettagliare i requisiti relativi alle risorse (personale, dotazioni strumentali ed aspetti relativi alla loro riferibilità metrologica)
  • Dettagliare i requisiti di processo (selezione e verifica dei metodi pertinenti al campionamento / monitoraggio)
  • Identificare le prassi tipiche delle attività in campo
  • Descrivere i contenuti delle competenze del personale tecnico e le differenti responsabilità
  • Approfondire gli approcci per la gestione di difformità nel posizionamento e la scelta dei punti di emissione

PROGRAMMA

  • Genesi ed inquadramento normativo UNI/TS 11916:2023, relazione e rapporto con norma di riferimento UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2018
  • Requisiti relativi alle risorse
  • Requisiti di processo
  • Focus su:
    • Appendice B: competenze del personale tecnico che gestisce e partecipa alle attività in campo
    • Appendice E: Non conformità dei punti di emissione: esempi e proposte per la trattazione dei casi

LA QUOTA COMPRENDE

  • Documentazione didattica
  • Attestato di partecipazione
  • Copia della norma UNI/TS 11916:2023
  • È previsto uno sconto del 10% per l’iscrizione al medesimo corso di 3 o più partecipanti appartenenti alla stessa organizzazione

DESTINATARI

Personale tecnico di laboratori che operano nel settore del monitoraggio delle emissioni gassose in atmosfera:

  • Tecnici
  • Supervisori tecnici
  • Responsabili operativi impianti di produzione che devono gestire l’attività dei laboratori di prova presso i siti di campionamento/monitoraggio (camini e punti di emissione)

DURATA

  • DURATA: 4 ORE (14:00 – 18:00)

LUOGO

  • Aula virtuale: 28 febbraio 2024
  • Aula virtuale: 24 giugno 2024

Vai allo Store, Clicca Qui

Per maggiori informazioni

Via Sannio, 2 – 20137 Milano

Telefono 02 7002 4379 oppure 02 7002 4228

Email: unitrain@uni.com

PEC: formazione.uni@pec.it

Twitter

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2024-02-19T14:40:20+01:00Febbraio 19th, 2024|UNITRAIN|
Torna in cima