Zini riparte con un Dolce Sorriso

zini su magazine qualitàZini all’edizione 2021 di Cibus, la prima dall’inizio della pandemia, ha scelto di esserci. Lo ha fatto per dare un segnale positivo di ripresa. Lo ha fatto con rispetto ed in totale sicurezza. Lo ha fatto lasciando trapelare anche una certa emozione, nella consapevolezza che sono stati due anni difficili per tutti, ma nella speranza e nell’augurio di essersi lasciati il peggio alle spalle, con lo sguardo rivolto al futuro e pronti, prontissimi, per ricominciare.

“Siamo stati a lungo indecisi se partecipare o no a questa edizione di Cibus.” Dichiara Arianna Errante, Marketing Manager di Zini Prodotti Alimentari. “Eravamo consapevoli che, viste le incertezze del periodo, fosse un po’ una scommessa e richiedesse una certa dose di coraggio. Ma il desiderio di ricominciare, di incontrare e confrontarsi con i colleghi del settore, con i clienti ed i partner è stato più forte. Oggi siamo felici ed orgogliosi di aver partecipato e possiamo dire con fierezza che questa scelta è stata vincente sia dal punto di vista professionale che umano.

Abbiamo incontrato tante persone curiose di provare i nostri prodotti innovativi e sostenibili ma, soprattutto, abbiamo condiviso tanta voglia di ripartenza. Direi ‘oltre le aspettative’!” Essere presenti in fiera ha significato prima di tutto “riprendere il contatto”. Un contatto a cui in questi ultimi due anni abbiamo imparato a dare sfumature di significato diverse: non ci sono più le strette di mano ma la presenza si fa sentire in altri modi. Ci sono occhi che sorridono innanzitutto, perché non c’è mascherina che possa nascondere un sorriso.

Proprio nel pensare a nuove forme di “contatto”, Zini ha preferito partecipare alla manifestazione con una diversa modalità, ridimensionando il momento conviviale dell’assaggio, che avrebbe potuto mettere a disagio alcuni. Per questo, rispetto al passato, Zini ha optato per uno spazio che non fosse incentrato unicamente sulla degustazione, ma sul racconto: la squadra commerciale, i valori, le scelte, i progetti.

“Non potevamo non cogliere l’occasione di portare con noi e presentarvi il nostro nuovo chef Giovanni Bon, una new entry in Zini, ma il cui intervento è già degno di nota nello sviluppo di nuove ricette”. Spiega con entusiasmo la Errante. Presso lo stand è stato possibile comunque un piccolo assaggio, per chi lo desiderava, di tre prodotti nuovi realizzati dallo chef nell’ultimo anno, tra cui una sorpresa speciale introdotta dal tema “Riscopriamo insieme il gusto di un Dolce Sorriso” …una new entry assoluta nella produzione Zini: i Dolci Sorrisi® fragoline e zenzero.

zini su magazine qualità

In occasione anche del suo 65° anniversario e grazie alla visione creativa del nuovo chef, Zini ha presentato la versione dessert dei Sorrisi®, uno dei suoi formati di pasta ripiena più amati e che meglio rappresenta la filosofia dell’azienda. Con un cremoso ripieno di ricotta di pecora, fragoline e zenzero, la novità di Zini è il risultato di un lavoro di ricerca e creatività.

Il ripieno è caratterizzato da scagliette di zenzero candito e da una speciale varietà di fragole dal colore rosso scuro, di piccole dimensioni e dal gusto deciso. L’esclusiva tecnologia di lavorazione mantiene il frutto intero, ben riconoscibile, con la sua singolare consistenza.

pastazini.it

2021-09-07T08:53:04+01:00Settembre 7th, 2021|Alimentari|
Torna in cima