Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Scale e marciapiedi mobili: la normativa si aggiorna!

marciapiede mobile uni su magazine qualitàScale mobili e marciapiedi mobili si aggiornano!

Sì, infatti, è grazie alla commissione Impianti di ascensori, montacarichi, scale mobili e apparecchi similari che si deve un nuovo recepimento.

Si tratta della versione in lingua italiana della EN 115 parte 2.

Questo documento fornisce le regole per il miglioramento della sicurezza delle scale mobili e dei marciapiedi mobili esistenti con lo scopo di raggiungere un livello di sicurezza equivalente a quello delle nuove installazioni, applicando l’attuale stato dell’arte per la sicurezza.

La norma considera il miglioramento della sicurezza delle scale mobili e dei marciapiedi mobili esistenti per:

  • gli utenti
  • il personale addetto alla manutenzione e all’ispezione
  • le persone che non stanno utilizzando scale mobili e marciapiedi mobili (ma che si trovano nella loro immediata vicinanza)
  • le persone autorizzate

La norma non si applica:

  • alla sicurezza durante il trasporto, l’installazione, le riparazioni e lo smontaggio delle scale mobili e dei marciapiedi mobili
  • alle scale mobili a spirale
  • ai marciapiedi mobili con zona di accelerazione

Tuttavia questa norma può essere utilmente presa in considerazione come riferimento di base. Il ciclo di vita delle scale e marciapiedi mobili è più lungo di quello della maggior parte degli altri sistemi di trasporto e degli impianti collocati negli edifici, il che significa che la progettazione, le prestazioni e la sicurezza possono rimanere indietro rispetto alle moderne tecnologie. Se tutte le scale e i marciapiedi mobili esistenti non vengono aggiornati all’attuale stato dell’arte della sicurezza, il numero degli infortuni aumenterà (soprattutto nelle aree accessibili al pubblico in genere, tenendo conto del mutato comportamento e delle diverse aspettative verso la sicurezza in generale).

Il documento:

  • suddivide in categorie i vari pericoli e le situazioni di pericolo, ciascuna delle quali è stata analizzata con una valutazione del rischio
  • intende fornire azioni correttive per un progressivo e selettivo miglioramento della sicurezza per tutte le scale e marciapiedi mobili esistenti in maniera graduale verso l’attuale stato dell’arte della sicurezza
  • rende possibile verificare ogni scala e marciapiede mobile ed identificare e implementare le misure di sicurezza gradualmente in maniera selettiva secondo la frequenza e la gravità di ogni singolo rischio
  • enumera i rischi di livello alto, medio e basso e le azioni correttive che si possono applicare a passi successivi per eliminare i rischi

Inoltre, la norma può essere usata come guida per:

  • le autorità nazionali per determinare il proprio programma di implementazione in un processo graduale attraverso un processo di filtro, in maniera ragionevole e praticabile basata sul livello di rischio (per esempio alto, medio, basso) e su considerazioni sociali ed economiche
  • i proprietari per ottemperare alle proprie responsabilità secondo le leggi vigenti (per esempio Direttiva sull’uso degli strumenti di lavoro)
  • le ditte di manutenzione e/o gli organismi di controllo per informare i proprietari circa il livello di sicurezza delle loro installazioni
  • i proprietari per migliorare le scale o marciapiedi mobili esistenti su base volontaria in conformità al punto c) qualora non esistano leggi

All’interno del documento sono riportati seguenti riferimenti normativi:

  • EN 115-1 Safety of escalators and moving walks – Part 1: Construction and installation
  • EN 13015 Maintenance for lifts and escalators – Rules for maintenance instructions
  • EN 60204-1 Safety of machinery – Electrical equipment of machines – Part 1: General requirements
  • EN ISO 12100 Safety of machinery – General principles for design- Risk assessment and risk reduction

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 115-2:2021 “Sicurezza delle scale mobili e dei marciapiedi mobili – Parte 2: Regole per il miglioramento della sicurezza scale mobili e dei marciapiedi mobili esistenti”

Euro 85,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) –  Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2022-08-03T09:12:11+01:00Agosto 3rd, 2022|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima