Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Gestione informativa tramite il BIM

uni bim su magazine qualitàTorniamo a parlare di edilizia e in particolare di BIM. L’ambiente costruito sta vivendo un periodo di rapida evoluzione.

Si prevede che l’adozione di Building lnformation Modelling e l’utilizzo in crescita delle tecnologie digitale nella progettazione, costruzione, fabbricazione, funzionamento  e gestione di beni o prodotti, così come la fornitura di servizi, all’interno dell’ambiente costruito, avrà un effetto trasformativo sulle parti coinvolte.

È probabile che per aumentare efficacia ed efficienza, iniziative o progetti che stanno sviluppando nuovi prodotti o soluzioni, o modificando o gestendo quelli già esistenti, si deve diventare maggiormente collaborativi in natura.

A tal proposito, è grazie alla commissione Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio che si deve il recente recepimento anche in lingua italiana della EN ISO 19650 parte 5.

Questo documento specifica i principi e i requisiti per la gestione sicura delle informazioni allo stadio di maturità descritto come BIM secondo la serie ISO 19650, e come previsto dalla ISO 19650-1, nonché la gestione orientata alla sicurezza delle informazioni sensibili ottenute, create, elaborate e archiviate come parte di, o in relazione a, qualsiasi altra iniziativa, progetto, risorsa, prodotto o servizio.

La norma affronta i passaggi necessari per creare e coltivare una mentalità e una cultura della sicurezza appropriate e proporzionate tra le organizzazioni con accesso a informazioni sensibili, inclusa la necessità di monitorare e verificare la conformità.

L’approccio delineato è applicabile a tutto il ciclo di vita di un’iniziativa, progetto, risorsa, prodotto o servizio, pianificato o esistente, in cui le informazioni sensibili sono ottenute, create, elaborate e/o archiviate.

La norma è destinata a qualsiasi organizzazione coinvolta nell’uso della gestione delle informazioni e delle tecnologie durante creazione, progettazione, costruzione, produzione, funzionamento, gestione, modifica, miglioramento, demolizione e/o riciclaggio di cespiti immobili o prodotti, nonché fornitura di servizi, all’interno dell’ambiente costruito. Sarà anche di interesse e rilevanza per quelle organizzazioni che desiderano proteggere le loro informazioni commerciali, informazioni personali e proprietà intellettuale.

È anche di interesse e rilevanza per quelle organizzazioni che desiderano proteggere le loro informazioni commerciali, informazioni personali e proprietà intellettuale.

All’interno della UNI EN ISO 19650 parte 5 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

ISO 19650-2 Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – lnformation management using building information modelling – Part 2: Delivery phase of the assets

ISO 19650-3 Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – lnformation management using building information modelling – Part 3: Operational phase of assets

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 19650-5:2020 “Organizzazione e digitalizzazione delle informazioni relative all’edilizia e alle opere di ingegneria civile, incluso il Building Information Modelling (BIM) – Gestione informativa mediante il Building Information Modelling – Parte 5: Approccio orientato alla sicurezza per la gestione informativa”

Euro 85,00 + iva (in lingua italiana) – Euro 65,00 + iva (in lingua inglese)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2023-01-04T09:29:30+01:00Gennaio 3rd, 2023|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima