Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Tre nuovi progetti UNI in Inchiesta Pubblica Finale

Amianto, Legno e Sicurezza delle Informazioni

Sono stati sottoposti ad inchiesta pubblica finale, con scadenza 16 aprile 2022, tre nuovi progetti di norma. Ricordiamo che l’inchiesta pubblica finale permette di scaricare liberamente i testi dei progetti e serve a raccogliere i commenti degli operatori e ottenere il consenso più allargato possibile prima che il progetto diventi una norma a tutti gli effetti, soprattutto da parte di chi non ha potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa.

Ecco in breve i tre documenti:
  • Progetto UNI1607301 della commissione UNI/CT 042 Sicurezza.
    Titolo: “Materiali contenenti amianto – Criteri e metodi per l’individuazione e il censimento nelle strutture edilizie, nelle macchine e negli impianti”.
Questo documento definisce i metodi di individuazione e i criteri di censimento per i materiali contenenti amianto nelle strutture edilizie, negli impianti a servizio degli immobili, nei macchinari e negli impianti afferenti a reti di produzione e distribuzione.
  • Progetto UNI1610008 delle commissioni UNI/CT 022 Legno e UNI/CT 028 Mobili.
    Titolo: “Finiture del legno e dei mobili – Determinazione della resistenza delle superfici agli sbalzi di temperatura”.
Il documento specifica due metodi per valutare l’effetto di variazioni repentine di temperatura al fine di osservare le eventuali alterazioni della superficie sottoposta a prova e le interazioni tra accoppiamenti fra due o più materiali. I metodi trattati sono adatti sia per confrontare campioni con sistemi di finitura diversi, sia come prova di controllo per assicurare che un determinato livello di prestazioni sia mantenuto o raggiunto. Si applica alle superfici di manufatti di legno e dei mobili.
  • Progetto UNI1608582 dell’ente federato UNINFO.
    Titolo: “Attività professionali non regolamentate – Profili di ruolo professionale per l’ICT – Parte 4: Profili di ruolo professionale relativi alla sicurezza delle informazioni”.

Il documento definisce, applicando le linee guida metodologiche della UNI 11621-1, i requisiti relativi all’attività professionale di soggetti operanti nell’ambito della sicurezza delle informazioni, la professione intellettuale che viene esercitata a diversi livelli di complessità e in diversi contesti organizzativi, pubblici e privati, prendendo come riferimento principale quanto già definito nella UNI 11621-1.

inchiesta pubblica finale uni su magazine qualità

Ricordiamo che sino al 16 aprile prossimo potrete scaricare liberamente i testi dei documenti dalla nostra banca dati online ed inviare i vostri eventuali commenti.

Il vostro parere è importante per noi!

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2022-02-17T12:59:47+01:00Febbraio 17th, 2022|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima