Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Saldature: pubblicate le nuove UNI EN ISO 3834 parti 2, 3 e 4

saldature uni su magazine qualitàL’ambito delle saldature – con la relativa commissione tecnica – ha da poco rinnovato il proprio parco normativo con il nuovo recepimento anche in lingua italiana delle EN ISO 3834 parti 2, 3 e 4.

Vediamole qui di seguito.

La parte 2 definisce i requisiti di qualità estesi per la saldatura per fusione dei materiali metallici sia in officina sia nel cantiere di messa in opera. Il costruttore deve assicurarsi che tutte le informazioni necessarie per effettuare le operazioni di fabbricazione siano complete e disponibili prima dell’inizio del lavoro. I

l riesame dei requisiti è effettuato dal costruttore per verificare che:

  • il tipo di lavoro rientri nella propria capacità di fabbricazione
  • siano disponibili risorse sufficienti per rispettare i programmi di consegna
  • la documentazione sia chiara e non ambigua

La parte 3 definisce i requisiti di qualità normali per la saldatura per fusione dei materiali metallici sia in officina che nel cantiere di messa in opera.

Il riesame dei requisiti deve tenere in considerazione i seguenti aspetti: 

  • la norma di prodotto da usare, insieme a eventuali requisiti supplementari
  • requisiti regolamentari e legislativi
  • eventuali requisiti supplementari stabiliti dal costruttore
  • la capacità del costruttore di soddisfare i requisiti prescritti

La parte 4 definisce i requisiti di qualità elementari per la saldatura per fusione dei materiali metallici sia in officina sia nel cantiere di messa in opera. Le attrezzature di saldatura devono essere disponibili e devono essere mantenute in buono stato di funzionamento. Inoltre, la saldatura deve essere eseguita in conformità a una tecnica di saldatura appropriata. Il costruttore deve assicurare che siano immagazzinati idonei materiali dì apporto per saldatura e che i medesimi siano usati in conformità alle raccomandazioni del fornitore. Infine, i saldatori e gli operatori di saldatura devono essere qualificati mediante una prova adeguata.

In tutte le parti della UNI EN ISO 3834 sopra descritte vengono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 3834-1 Quality requirements for fusion welding of metallic materials Part 1: Criteria for the selection of the appropriate level of quality requirements
  • ISO 3834-5 Quality requirements for fusion welding of metallic materials – Part 5: Documents with which it is necessary to conform to claim conformity to the quality requirements of ISO 3834-2, ISO 3834-3 or ISO 3834-4

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 3834-2:2021 “Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici – Parte 2: Requisiti di qualità estesi”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 35,00 + iva (in lingua italiana)

UNI EN ISO 3834-3:2021 “Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici – Parte 3: Requisiti di qualità normali”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 35,00 + iva (in lingua italiana)

UNI EN ISO 3834-4:2021 “Requisiti di qualità per la saldatura per fusione dei materiali metallici – Parte 4: Requisiti di qualità elementari”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 35,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)  Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2022-02-02T16:02:53+01:00Febbraio 2nd, 2022|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima