Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Una nuova norma sui veicoli medici UNI EN 13718 parte 2

Quanto è importante la tempestività in una situazione di emergenza? In alcuni casi la vita di un individuo si gioca in una manciata di minuti! Ecco perché tra i veicoli che possono prestare soccorso in casi di necessità è previsto anche il soccorso aereo; ideale per essere rapidi e al contempo raggiungere luoghi poco accessibili dalle strade.

La normazione sempre attenta ai temi di sicurezza per gli individui ha prodotto dei documenti a sostegno di questo settore. È infatti grazie alla commissione Tecnologie biomediche e diagnostiche che si deve il recente recepimento della EN 13718 parte 2.

Questo documento specifica i requisiti per le prestazioni e l’attrezzatura delle ambulanze aeree, compresi i requisiti per le interfacce dei dispositivi medici utilizzati per il trasporto e il trattamento di persone malate o ferite. È applicabile alle ambulanze aeree in grado di trasportare almeno una persona su una barella.

I requisiti specificati sono distinti per categorie di ambulanze aeree in base alla diversa destinazione d’uso. Tra di esse si annoverano il servizio medico d’emergenza in elicottero (HEMS), il servizio medico di terapia intensiva in elicottero (HICAMS) e l’ambulanza aerea ad ala fissa (FWAA).

Come detto le ambulanze aeree sono dotate di dispositivi medici, nonché di farmaci e di apparecchiature di soccorso per l’utilizzo da parte del personale medico. I requisiti per i dispositivi medici destinati all’utilizzo nelle ambulanze aeree sono previsti dalla norma EN 13718-1.

La UNI EN 13718 parte 2 è complementare a diverse norme europee, nonché a leggi e regolamentazioni che forniscono i requisiti per gli aeromobili per assistenza e monitoraggio continuo del paziente durante il trasporto all’interno e tra i vari tipi di ambulanze e ospedali. I requisiti riguardano i voli in ambulanza in generale. Si applicano diverse regole e regolamentazioni nazionali e regionali agli aeromobili utilizzati come ambulanze.

Le ambulanze aeree devono essere progettate in modo da consentire un accesso rapido e sicuro del personale medico alle persone che necessitano di cure mediche in siti esterni agli ospedali, nonché da e tra ospedali. Inoltre, devono essere progettate per accogliere il personale, creando un ambiente di lavoro sicuro e igienico. Il trasporto dei pazienti in terapia intensiva richiede personale appositamente addestrato.

La norma in oggetto specifica, inoltre, alcuni requisiti generali per il funzionamento sicuro degli aeromobili utilizzati come ambulanze. Tali requisiti non sono coperti dal campo di applicazione della Direttiva sui dispositivi medici o da accordi internazionali per i velivoli, il trasporto e il traffico. Sono forniti per garantire la movimentazione sicura dei pazienti. Al fine di garantire la continuità dell’assistenza al paziente tra i diversi tipi di ambulanze, sono forniti alcuni requisiti specifici a loro volta stabiliti al fine di garantire un utilizzo e una movimentazione sicura dei dispositivi medici.

Il lavoro sulle norme è stato richiesto dalla Commissione UE con un mandato legato alla Direttiva sui dispositivi medici i quali è necessario siano conformi ai requisiti essenziali applicabili della Direttiva sui dispositivi medici 93/42/CEE.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 13718-2:2021 Veicoli medici e loro attrezzatura – Ambulanze aeree – Parte 2: Requisiti tecnici e operativi per ambulanze aeree

Euro 55,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 72,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 02 700 24 200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

2021-05-27T12:17:12+01:00Maggio 27th, 2021|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima