Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Novità in merito alle protezioni per gli occhi e per il viso: pubblicata la norma UNI EN ISO 18527 parte 2

uni protezione occhiIl documento tratta i requisiti per le protezioni per gli occhi per lo squash e per il racquetball e lo squash 57.

Vediamo tutti i dettagli…

A tutto sport! Ma di certo in sicurezza, infatti, per garantire protezione ad occhi e viso ci ha pensato la normazione.

È la commissione Sicurezza che nello specifico si è occupata del recente recepimento di un documento realizzato ad hoc la EN ISO 18527 parte 2.

Questo documento si applica a tutti i protettori per gli occhi destinati alla loro protezione contro i pericoli durante gli sport di Squash, Racquetball e Squash 57 e gli sport con rischi simili e nessun rischio maggiore. Tratta materiali, costruzione, proprietà ottiche, prove, etichettatura e marcatura.

Per squash s’intende quello sport di racchetta, di origine anglosassone, giocato da due (singolare) o quattro (doppio) giocatori in un campo rettangolare delimitato da quattro pareti con una piccola pallina di gomma.

Il racquetball è simile allo squash. Viene giocato con racchette e una palla di gomma vuota all’interno, su un campo speciale: in questa disciplina atletica, i muri, il pavimento e soffitto del campo sono considerati facenti parte dell’area di gioco.

Per finire lo Squash 57 è anch’esso uno sport indoor a differenza dello Squash tradizionale, la pallina rimbalza molto, è grande e la racchetta è più ampia e maneggevole.

I protettori degli occhi devono essere progettati e fabbricati in modo tale che, se utilizzati nelle condizioni e per gli scopi previsti, non compromettano la salute o la sicurezza di chi li indossa. I rischi posti dalla fuoriuscita o dall’evaporazione di sostanze dal protettore oculare che possono entrare in contatto prolungato con chi lo indossa devono essere ridotti dal produttore entro i limiti di qualsiasi requisito normativo applicabile.

Chiaro che per ognuna di queste discipline sportive è raccomandato l’uso di protettori per gli occhi onde evitare traumi oculari causati tipicamente dal rimbalzo di una pallina sul viso; ecco, dunque, l’utilità della UNI EN ISO 18527 parte 2.

All’interno del documento sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 4007 Personal protective equipment — Eye and face protection — Vocabulary
  • ISO 8980-5 Ophthalmic optics — Uncut finished spectacle lenses — Part 5: Minimum requirements for spectacle lens surfaces claimed to be abrasion-resistant
  • ISO 11664-2 Colorimetry — Part 2: CIE standard illuminants
  • ISO 18526-1 Eye and face protection — Test methods — Part 1: Geometrical optical properties
  • ISO 18526-2 Eye and face protection — Test methods — Part 2: Physical optical properties
  • ISO 18526-3 Eye and face protection — Test methods — Part 3: Physical and mechanical properties
  • ISO 18526-4 Eye and face protection — Test methods — Part 4: Headforms
  • ISO 21987 Ophthalmic optics — Mounted spectacle lenses

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 18527-2:2022 “Protezione degli occhi e del viso per uso sportivo – Parte 2: Requisiti per le protezioni per gli occhi per lo squash e le protezioni per gli occhi per il racquetball e lo squash 57”

  • Formato cartaceo: Euro 85,00 + iva (in lingua inglese)
  • Formato PDF: Euro 65,00 + iva (in lingua inglese)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2024-03-28T14:53:21+01:00Marzo 28th, 2024|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima