Giocare in sicurezza con la UNI EN 71 parte 7

Giocare in sicurezza UNI su Mgazine QualitàGiocare con i colori a dita non è solo divertente ma anche istruttivo e stimolante per tutti i bambini che già dalla prima infanzia dimostrano passione per le arti pittoriche e visive. Oltre ad essere un’attività coinvolgente migliora la concentrazione del bambino e permette un buon esercizio sul riconoscimento dei colori e lo sviluppo dell’immaginazione.

Tutti questi benefici potrebbero però essere compromessi se la pittura non fosse idonea ai bimbi o in qualche modo dannosa alla loro salute. Ecco che anche in questo settore così delicato la normazione fornisce un valido supporto.

È la commissione Sicurezza che si è occupata di recepire di recepire – anche in lingua italiana – la EN 71 parte 7.

Questo documento specifica i requisiti per le sostanze ed i materiali utilizzati nelle pitture a dito e si applica alle sole pitture a dito. Sono specificati requisiti supplementari per marcatura, etichettatura e contenitori.

La norma contiene i requisiti atti a ridurre i rischi che si possono presentare a un bambino quando le pitture a dito sono utilizzate come previsto o in un modo prevedibile, tenendo a mente il normale comportamento dei bambini. È un obiettivo del documento completare i requisiti essenziali di sicurezza della Direttiva 2009/48/CE, fornendo requisiti speciali per le pitture a dito.

Si riconosce che le pitture a dito, se confrontate con altri prodotti giocattolo, presentano rischi diversi a causa dell’uso previsto per le dita o le mani e dell’età del bambino. Per esempio, non si può escludere il contatto prolungato con la pelle o l’eventuale ingestione di pittura. Pertanto, è necessario che i requisiti di sicurezza delineati in altre parti della norma EN 71 siano ampliati. Al fine di affrontare i rischi associati all’uso di pitture a dito da parte dei bambini, questa parte della norma EN 71 contiene requisiti relativi ai conservanti e ad altri ingredienti che possono essere utilizzati nella produzione delle pitture, nonché requisiti relativi alle impurità, alla migrazione di determinati elementi e ad altri attributi.

All’interno della UNI EN 71 parte 7 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

EN 71-3 Safety of toys – Part 3: Migration of certain elements

EN 71-12 Safety of toys – Part 12: N-Nitrosamines and N-nitrosatable substances

EN ISO 787-9 General methods of test for pigments and extenders – Part 9: Determination of pH value of aqueous suspension

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 71-7:2020 “Sicurezza dei giocattoli – Parte 7: Pitture a dito – Requisiti e metodi di prova”

Euro 75,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 98,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 02 700 24 200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) –  Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

2021-12-17T10:03:46+01:00Dicembre 17th, 2021|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima