Gestione informativa mediante BIM: un focus sui cespiti immobili

bim UNI su Magazine QualitàSi può definire il Building Information Modelling BIM (in italiano Modellizzazione delle Informazioni di Costruzione) come quel metodo per l’ottimizzazione della pianificazione, realizzazione e gestione di costruzioni tramite l’aiuto di un software.

Tutti i dati rilevanti di una costruzione possono essere raccolti, combinati e collegati digitalmente. La costruzione virtuale che ne deriverà sarà visualizzabile come un modello geometrico tridimensionale. È facile intuire quanto questo metodo possa essere di gran lunga utile ed efficace nel settore delle costruzioni a “tutto tondo”.

Ecco che la normazione non si esime dal fornire il proprio apporto. È infatti grazie alla commissione Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio che si deve il recente recepimento della EN ISO 19650 parte 3.

Questo documento specifica i requisiti per la gestione delle informazioni, sotto forma di un processo gestionale, nel contesto della fase di gestione dei cespiti immobili e dello scambio di informazioni, quando si utilizza il Building Information Modelling (BIM). La norma può essere applicata a tutti i tipi di cespite immobile e da tutti i tipi e dimensioni di organizzazione, coinvolti nella fase gestionale dei cespiti immobili. Il documento si applica congiuntamente alla serie UNI 11337, che si pone come norma complementare.

All’interno del documento sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 12006-2, Building construction – Organization of information about construction works – Part 2: Framework for classification
  • ISO 19650-1, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 1: Concepts and principles
  • ISO 19650-2, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 2: Delivery phase of the assets
  • ISO 19650-5, Organization and digitization of information about buildings and civil engineering works, including building information modelling (BIM) – Information management using building information modelling – Part 5: Security-minded approach to information management

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 19650-3:2021 “Organizzazione e digitalizzazione delle informazioni relative all’edilizia e alle opere di ingegneria civile, incluso il Building Information Modelling (BIM) – Gestione informativa mediante il Building Information Modelling – Parte 3: Fase gestionale dei cespiti immobili”

Euro 55,00 + iva (in lingua inglese)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 02 700 24 200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

 

2021-04-22T09:39:30+01:00Aprile 20th, 2021|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima