Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Due progetti sottoposti in queste settimane a inchiesta pubblica finale

Project management e agroalimentare. Un rapporto tecnico e un progetto di norma in inchiesta pubblica finale con scadenze 4 gennaio e 13 febbraio 2024. Attendiamo i vostri commenti.

UNI Inchiesta pubblica Finale su Magazine Qualità

È in inchiesta pubblica finale, con scadenza 4 gennaio 2024, un rapporto tecnico. 

Vediamolo in dettaglio.

È la commissione UNI/CT 033 Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio (SC 05/GL 06 Qualifica del personale operante in BIM e flussi informativi) che volge la sua attenzione al progetto UNI1610527 “Linee guida per le attività di integrazione fra project management e gestione informativa digitale nelle commesse. Questo rapporto tecnico rappresenta una linea guida per l’attuazione del Progetto sulla base dei criteri, pratiche, competenze ed opportunità dei metodi di project management e quelli di information management, al fine di una necessaria integrazione, così come introdotti dalle recenti norme UNI ISO 21502 e UNI EN ISO 19650.

Con scadenza 13 febbraio 2024 è in inchiesta pubblica finale un altro progetto di norma promosso dalla commissione UNI/CT 003 Agroalimentare (GL 18 Oli, grassi animali e vegetali e loro sottoprodotti, semi e frutti Oleaginosi).

Si tratta del documento UNI1612573 “Determinazione dello stato di ossidazione degli oli vergini di oliva mediante HPLC” che descrive un procedimento per la determinazione quantitativa dei principali acidi grassi ossidati presenti nei trigliceridi degli oli vergini di oliva utilizzando la tecnica HPLC. Tale metodo quantifica solo gli acidi grassi ossidati esterificati. L’utilizzo di questo metodo può richiedere l’impiego di apparecchiature e sostanze pericolose o l’esecuzione di operazioni che comportano un certo rischio, perciò, l’utilizzatore è responsabile della definizione di procedure di sicurezza appropriate e del rispetto della legislazione vigente.

Data di scadenza dell’inchiesta pubblica finale:  4 gennaio 2024 (UNI1610527) e 13 febbraio 2024 (UNI1612573).

L’inchiesta pubblica finale serve a raccogliere i commenti degli operatori e a ottenere il consenso più allargato possibile prima che il progetto diventi una norma, soprattutto da parte di chi non ha potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa.

Per questo il tuo parere è importante: aspettiamo i tuoi commenti

Vai alla banca dati

Scopri come partecipare alle attività di normazione

Vai alla sezione Associazione

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2023-12-18T17:15:08+01:00Dicembre 18th, 2023|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima