Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Circolarità del mobile: pubblicata la norma UNI EN 17902

uni mobili su magazine qualitàIl documento tratta alcune linee guida per un aspetto dell’economia circolare nel settore dei mobili.

Vediamo tutti i dettagli…

L’economia circolare è oggi un elemento davvero trasversale per moltissimi settori; in questo specifico caso è riferito all’ambito dei mobili. È infatti grazie alla commissione omonima che si deve il recente recepimento della EN 17902.

Questo documento fornisce le linee guida per un aspetto dell’economia circolare; è riferito in particolare alla capacità di smontaggio e rimontaggio dei mobili.

La norma stabilisce una serie di criteri su cui basare la valutazione della capacità di accedere e rimuovere/sostituire/rimontare parti prioritarie dei prodotti. I criteri forniti devono essere utilizzati durante la progettazione di un prodotto e sono applicabili a diverse progettazioni, materiali o metodi di costruzione. Non include, però, i requisiti e non si applica alle operazioni di smontaggio al solo scopo di separare i singoli materiali. Non fornisce un metodo per valutare il grado complessivo di circolarità dei prodotti di arredamento; per questo sono necessari ulteriori metodi di valutazione complementari per altri aspetti.

È sempre bene tener presente che possono esserci differenze riguardo all’adeguatezza e alla valutazione di alcuni criteri definiti nella norma come nel caso in cui il loro utilizzo finale sia ad esempio quello domestico, commerciale o riservato a “gruppi vulnerabili”.

Ciò vale anche nei casi in cui, per ragioni di sicurezza, la possibilità di smontare e rimontare il prodotto si applica a gruppi di utenti e alle loro competenze come definite dal produttore. Alcuni tipi di mobili potrebbero non essere adatti allo smontaggio/rimontaggio da parte dell’utente finale come ad esempio i mobili imbottiti.

Una caratteristica centrale di un prodotto sostenibile è la sua durabilità e la durata di vita associata dell’intero prodotto.

La durata del prodotto è determinata dalla resistenza e dalla durata delle singole parti, dalla composizione del materiale e dal loro collegamento.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN 17902:2024 “Mobili – Circolarità – Metodo di valutazione della capacità di smontaggio/rimontaggio”

Formato cartaceo: Euro 60,00 + iva (in lingua inglese)

Formato PDF: Euro 40,00 + iva (in lingua inglese)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì)

Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2024-01-23T11:08:02+01:00Gennaio 23rd, 2024|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima