USM Modular Furniture dal 1885 un’impresa di famiglia

USM SU MAGAZINE QUALITA'La storia di successo della famiglia svizzera Schärer inizia nel 1885, quando Ulrich Schärer apre un negozio di ferramenta a Münsingen, vicino a Berna, attività ben lontana dal mondo del design e della progettazione di arredi. Durante gli anni ’20, l’impresa cambia la sua vocazione e diventa una fabbrica specializzata di infissi per finestre e dopo la seconda guerra mondiale amplia la propria produzione alla costruzione di componenti metalliche e alla lavorazione di lamiera.

Agli inizi degli anni ’60 il nipote del fondatore, Paul Schärer jr, ingegnere diplomato alla ETHZ, ha la brillante intuizione di dare un’impronta moderna alla sua impresa e orientarla verso il design partendo da una ristrutturazione completa della fabbrica.

L’incarico viene assegnato all’architetto Fritz Haller, non ancora illustre Professore dell’Università di Karlsruhe. Haller concepisce un edificio funzionale costruito come un sistema di moduli metallici lineari ed ampliabile a piacimento.

Il progetto architettonico diventa così spunto per un nuovo modo di concepire gli spazi e di progettare gli arredi: nasce così, grazie al passaggio dalla grande alla piccola scala, il sistema di arredamento USM Haller, sviluppato e introdotto in esclusiva negli uffici USM.

Di lì a poco, i moduli saranno realizzati e progettati per tutti gli ambienti lavorativi che richiedono un’organizzazione funzionale e pratica, in linea con il cambiamento nella concezione degli spazi che si stava affermando in quegli anni: USM Haller diventa un successo a livello internazionale. Ieri come oggi, USM Haller è il sistema d’arredo modulare di design per eccellenza, emblema di un’estetica elegante, essenziale e senza tempo.

Al successo di USM Haller si affiancano le tre linee di prodotti, tutte compatibili tra loro, sviluppate negli ultimi anni: il sistema di arredamento USM Display (1989), il sistema di tavoli componibili Kitos (1990) e, per completare, il sistema di dotazione USM Inos (1996).

Nel 2017 USM integra nella struttura dei suoi sistemi di arredamento luce ed energia e, perfezionando un rivoluzionario sistema di conduzione elettrica senza l’utilizzo di cavi, ha dato vita ad un nuovo ed innovativo prodotto: USM Haller E.

Basata a Münsingen, in Svizzera, sede principale nonché storica, USM U. Schärer Söhne AG conta oggi 3 filiali operative (Germania, Francia e USA) e uno staff di 400 dipendenti. Con una produzione esclusivamente made in Switzerland, USM è rappresentata in 30 nazioni e commercializzata tramite una selezionata rete diretta di distributori certificati.

Carattere modulare

Il sistema modulare di arredamento USM è composto da tre elementi principali che uniti tra loro offrono una molteplicità di configurazioni adattabili a ogni spazio. Ogni arredo può essere scomposto e ricomposto nelle sue componenti in qualsiasi momento per dare spazio a libertà creativa e organizzativa in base alle proprie esigenze. Così, anche un modulo acquistato vent’anni prima, può essere facilmente rivisitato con l’aggiunta di nuovi equipaggiamenti e accessori data la perfetta compatibilità di ogni sua parte.

Sviluppo dei prodotti

I sistemi di arredamento USM sono sottoposti a continui sviluppi e vengono adattati alle necessità personali che possono cambiare nel tempo. Le innovazioni dei prodotti vengono sviluppate seguendo il principio della compatibilità a ritroso garantendo senza problemi l’integrazione di parti recenti agli elementi della struttura esistente.

Alta qualità

Atemporalità e l’alta qualità: queste sono le caratteristiche distintive che rendono unici USM e le sue linee di prodotti. Ogni arredo è realizzato dall’azienda svizzera nel sito produttivo di Münsingen, vicino a Berna, solo il montaggio finale delle parti viene eseguito a mano. USM investe in modo mirato in attrezzature e procedimenti di lavorazione per produzione efficiente e senza sprechi che elevi il prodotto alla qualità attesa. Sicurezza e resistenza guidano le scelte delle migliori materie prime delle componenti attentamente selezionate: acciaio cromato a prova di corrosione, superfici di rivestimenti solide ed affidabili come le lamiere d’acciaio trattate con verniciatura a polvere, gli elementi in vetro e lamiera perforata o i piani del tavolo in legno, granito e vetro laminato.

Espressione di uno stile di vita

Le possibilità di applicazione sono illimitate: singoli o combinati, i sistemi di arredamento USM sono l’arredo ideale per grandi spazi lavorativi, open space o postazioni singole, di gruppo, per negozi, biblioteche, scuole, laboratori o showroom. Nella loro ampia gamma di complementi combinabili, s’inseriscono perfettamente anche in ambienti privati indipendentemente dallo stile – classico o moderno – o contesto , dal soggiorno, alla camera da letto o dei bambini.

Un pezzo di architettura con carattere artistico

Nel 1963, l’ingegnere Paul Schärer jr insieme all’architetto Fritz Haller sviluppano il sistema modulare di arredo USM Haller. All’inizio, il concetto di modularità è applicato al progetto della struttura della nuova sede USM a Münsingen, considerata in quegli anni tra le architetture industriali che meglio hanno espresso il connubio tra perfezione estetica e flessibilità. Proprio per queste peculiarità, il sistema viene trasferito dalla grande alla piccola scala: la linea USM Haller nasce come scala ridotta della sede come arredo aziendale. La produzione mirata alla commercializzazione inizia di lì a poco, nel 1969; in pochissimo tempo USM raggiunge il successo internazionale che oggi conosciamo nell’ambito del contract.

Un’opera d’arte

Un inconfondibile pezzo di design senza tempo per uffici, strutture pubbliche ma anche nelle abitazioni private: il sistema di arredamento USM Haller si distingue per le sue linee pure e minimali che lo pongono su un piedistallo come numerose sono le onorificenze e i meriti conseguiti; basti pensare che nel 1988, in Germania, per la prima volta è stato riconosciuto al sistema di arredamento USM Haller lo status di opera d’arte applicata tale da essere posta sotto Copyright. La presenza nella collezione permanente al Museum of Modern Art MoMA di New York (USA) conferma il valore artistico dei sistemi di arredo USM, emblema di un’estetica elegante e intramontabile.

Tre elementi base – illimitate possibilità per l’arredamento

Il concetto del sistema di arredamento USM Haller si basa su tre elementi principali:

  • la sfera (in ottone cromato)

  • i tubi di collegamento (in acciaio cromato)

  • gli elementi di rivestimento in quattordici colori e tre materiali (lamiera d’acciaio verniciata a polvere, metallo perforato e vetro)

Gli arredi modulari USM Haller si scompongono e ricompongono nei loro elementi con grande facilità e in qualsiasi momento proprio grazie alla compatibilità delle singole parti: nuove, o acquistate a distanza di anni, si adattano perfettamente tra loro.

La reperibilità delle componenti, in produzione dal 1965, e la scelta di adottare la scala di colore RAL delle vernici garantiscono la sostituzione delle parti da cambiare, evitando l’obbligo di riconfigurare del modulo.

Linee di prodotti

Sistema di arredamento USM Haller: sistema di scaffali e di tavoli modulari, ideale per l’ufficio e l’uso domestico.

Il sistema di arredamento USM Haller è apparso sul mercato nel 1965, da allora si è trasformato in un classico del design nel settore dell’arredamento. Il carattere artistico del prodotto è stato confermato alla fine del 2001 con l’adozione nella collezione di design del Museum of Modern Art MoMA di New York (USA).

Sistema di arredamento USM Kitos

Il sistema di tavoli componibili nei suoi pezzi rimovibili è concepito in modo tale che possono formare un semplice tavolo di lavoro, come pure un centro operativo ad alta tecnologia con superfici di lavoro regolabili in altezza e inclinabili.

Sistema di arredamento USM Display

Una moderna parete di display, concepita a sistema indipendente e autonomo, strutturato in gruppi funzionali di strutture portanti, pannelli ed elementi d’organizzazione.

Complementi ai sistemi di arredamento USM

Sistema di dotazione USM Inos

Comprende una famiglia di prodotti, composti da schedario, contenitore completo e vaschetta perfettamente compatibile con il sistema di arredamento USM Haller. Combinando elementi e rivestimenti, nascono arredi adattivi, espressione di sobria e formale eleganza.

Certficazione Greenguard Environmental Institute

Nel 2007 USM è la prima azienda europea a ricevere la certificazione Greenguard Environmental Institute grazie al basso livello di sostanze chimiche e particelle dei propri sistemi di arredamento USM Haller e USM Kitos. Le basse emissioni rendono gli ambienti domestici e di lavoro più salutari riducendo l’inquinamento degli ambienti interni.

Certificazione Cradle to Cradle®

Nel 2018, le due linee di prodotto USM Haller e USM Kitos M sono state premiate per la loro sostenibilità ambientale ottenendo l’importante certificazione Cradle to Cradle® Design.

USM è da sempre seriamente attiva nel promuovere la sostenibilità e ciò che questa implica, offrendo il proprio contributo, sia come datore di lavoro, sia come azienda produttrice di mobili. Inoltre USM si impegna, inequivocabilmente, a minimizzare i propri consumi, la produzione di energia, le emissioni, le materie prime e a rendere efficienti i metodi di produzione. Per l’azienda, ambire all’ottenimento della certificazione Cradle to Cradle® è stato quindi un passo logico e naturale.

Nel caso dei prodotti USM il riciclo si differenzia da quello convenzionale, sia per le materie prime che conservano le loro qualità nei molteplici cicli di vita del prodotto, sia per l’uso esclusivo di “sostanze chimiche indicate come sicure”.

I processi produttivi, come anche l’utilizzo e il riciclo dei prodotti, sono tutti finalizzati a mantenere intatta la qualità delle materie prime per diversi cicli di vita. Ciò significa che tutto può essere riutilizzato al 100%, senza alcuno spreco. È un processo che si ispira alla natura, in cui elementi apparentemente di scarto sono in grado di generare e favorire la crescita di nuovi organismi. Ne sono un esempio gli alberi in fiore, le cui infiorescenze possono riprodursi in nuovi alberi oppure diventare elementi nutritivi una volta cadute sul terreno.

I prodotti Cradle to Cradle® raggiungono una nuova dimensione qualitativa per la loro elevata efficienza e per avere un impatto ambientale minimo o, idealmente, assente. Sono più convenienti per chi li utilizza e riflettono un cambiamento nel paradigma del comportamento dei consumatori e della produzione industriale. Cradle to Cradle® Design definisce molto più della forma, della funzionalità e dei contenuti di un prodotto: il suo obiettivo è creare un nuovo standard in termini di qualità e sicurezza in cicli infiniti.

2019-06-03T10:21:23+01:00News|