window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-58090058-1');

Toyota Motor Italia ha ricevuto per la quinta volta consecutiva la certificazione Top Employer

La certificazione Top Employer attesta ancora una volta l’impegno di Toyota per raggiungere i più alti standard nelle politiche di gestione delle Risorse Umane.

“La certificazione Top Employer è per noi motivo di grande orgoglio ed è la dimostrazione di come, con coerenza, la Visione ed i valori di Toyota si traducono in azioni concrete. Siamo convinti che il successo della nostra azienda dipenda completamente dal contributo delle Persone” spiega Mauro Caruccio, Amministratore Delegato di Toyota Motor Italia.

“Penso che la cosa più bella per ciascuno di noi sia iniziare la propria giornata al lavoro con il sorriso, con la voglia di fare la differenza e questo si ottiene solo quando siamo pienamente coinvolti nel nostro lavoro e nel contesto in cui lo svolgiamo”. “Per questo investiamo da sempre nella formazione delle competenze e nella creazione di un ambiente di lavoro stimolante, che valorizzi le diversità, e dove tutti possano portare il proprio contributo d’idee con proattività. La nostra ambizione è continuare a migliorare, introducendo nuovi e innovativi strumenti, per permettere a ciascuno di realizzare il proprio potenziale” conclude Caruccio.

L’innovazione digitale sta entrando in modo sempre più preponderante nella gestione e nello sviluppo delle Risorse Umane. Per questo Toyota ha scelto Beaconforce, una piattaforma digitale che abilita un monitoraggio quotidiano della motivazione di ogni dipendente, consentendo ai componenti del team e al management di collaborare in modo nuovo per rafforzare costantemente il coinvolgimento attraverso il dialogo. Nella stessa direzione va anche l’investimento dell’azienda nel creare un nuovo ‘Digital Workplace’ dove lavoro di squadra e produttività siano supportati da tecnologie innovative che consentono di lavorare anche da casa o comunque in remoto, con vantaggi notevoli in termini di flessibilità e responsabilizzazione delle persone.

Questo consente anche un migliore bilanciamento tra tempo libero e attività lavorativa, nonché un beneficio in termini di impatto ambientale, riducendo gli spostamenti del personale. Queste soluzioni e nuovi approcci costituiscono i pilastri dello ‘Smartworking’, un modo sempre più agile e sostenibile di vivere il lavoro.

“Il cambiamento che abbiamo portato in azienda nasce dal mettersi sempre in discussione. Solo il confronto può consentire la crescita – sottolinea Giuseppe de Nichilo, Direttore HR di Toyota Motor Italia – Top Employer ci permette ogni anno di misurarci con i trend più importanti nella gestione delle persone con aziende che condividono valori simili ai nostri. Negli ultimi 5 anni abbiamo cambiato radicalmente il nostro approccio nel HR soprattutto grazie agli stimoli che ci sono arrivati dai feedback della certificazione e dagli incontri con le altre aziende certificate, parte di un network di grande qualità e con sensibilità comuni. Questa è anche la grande ricchezza dell’essere Top Employer!”.

Print Friendly, PDF & Email
2020-02-05T13:51:45+01:005 Febbraio, 2020|News|