Tariffa ridotta per i “piccoli” laboratori e organizzatori di prove valutative

Fino al 15 dicembre, i laboratori di prova e medici e i PTP che rientrano nella categoria dei “piccoli”, possono chiedere la riduzione della quota relativa al mantenimento dell’accreditamento per il 2022.

La tariffa relativa ai diritti annui di mantenimento dell’accreditamento viene ridotta anche nel 2022, per venire incontro alle esigenze dei laboratori di prova e medici e degli organizzatori di prove valutative interlaboratorio (PTP) che rientrano nella categoria dei “piccoli laboratori/PTPs”.

Rispetto al Tariffario Accredia attualmente vigente, la quota agevolata comporta in particolare la riduzione da 800,00 a 500,00 euro dell’importo da corrispondere ogni anno per mantenere l’accreditamento.

L’agevolazione riguarda i soggetti accreditati dal Dipartimento Laboratori di prova che soddisfano i requisiti previsti per la categoria dei “piccoli laboratori/PTPs”:

  • Iscrizione al Registro delle Imprese della CCIAA (tranne per i laboratori gestiti da professionisti e loro associazioni)
  • Fatturato inferiore a 400.000,00 euro
  • Struttura del laboratorio non multisito
  • Laboratorio non connesso a impresa industriale

In dettaglio, per il calcolo del fatturato si devono considerare tutte le attività svolte dal soggetto giuridico che sottoscrive la convenzione di accreditamento, mentre è stato soppresso il requisito relativo al numero dei dipendenti.

La misura agevolativa conferma l’impegno dell’Ente, anche nei momenti di difficoltà come quello determinato dalla pandemia da Covid-19, a svolgere un servizio nell’interesse generale assicurando una condizione di maggior favore ai soggetti accreditati.

Come ottenere la riduzione tariffaria

Per beneficiare della riduzione della quota di mantenimento, i laboratori di prova e medici e gli organizzatori di prove valutative che soddisfano i requisiti devono inoltrare la richiesta ogni anno, attraverso apposita autocertificazione.

Per usufruire della riduzione della quota per il 2022, i soggetti aventi diritto devono inviare, entro e non oltre il prossimo 15 dicembre, il modulo di autocertificazione in qualità di “piccoli laboratori di prova/PTPs”.

Il modulo, che Accredia ha spedito a tutti gli interessati, va restituito compilato esclusivamente tramite PEC all’indirizzo dl_accredia@legalmail.it; solo in caso di indisponibilità si potrà utilizzare il fax n. 06 8841199 o Raccomandata A/R.

Comunicazione a cura di ACCREDIA

2021-11-12T17:14:55+01:00Novembre 12th, 2021|ACCREDIA|
Torna in cima