SICUREZZA AEROSPAZIALE, ACCREDIA RINNOVA L’ACCORDO CON AIAD

La firma del Protocollo d’Intesa rafforza la fiducia delle aziende del settore aerospaziale nelle certificazioni rilasciate dagli organismi accreditati, di cui Accredia e AIAD garantiscono la competenza e la conformità ai requisiti di sicurezza.

È stato rinnovato lo scorso 4 luglio il Protocollo d’Intesa tra Accredia e AIAD, la Federazione Aziende Italiane per l’Aerospazio, la Difesa e la Sicurezza, per verificare la competenza e accreditare gli organismi di certificazione che hanno aderito al sistema di certificazione e sorveglianza industriale ICOP (Industry Controlled Other Party).

Lo schema ICOP, elaborato a livello internazionale per il settore aerospaziale, può essere adottato dagli organismi che risultano conformi agli standard della serie UNI EN ISO 9104 (9104, 9104-002 e 9104-003) e agli specifici documenti normativi definiti da IAQG (International Aerospace Quality Group) ed EAQG (European Arospace Quality Group), che lo gestiscono a livello, rispettivamente, mondiale ed europeo.

In Italia, l’organo responsabile dell’attuazione, coordinamento e sorveglianza sul sistema ICOP è il CBMC (Certification Body Management Committee), nato nel 2003 dalla collaborazione tra AIAD e Accredia, in qualità di Ente di accreditamento nazionale, per gestire la qualifica e la sorveglianza degli organismi che rilasciano le certificazioni nel settore di competenza di AIAD.

Obiettivo del CBMC è armonizzare i processi di verifica dei sistemi di gestione delle aziende del comparto aerospazio, difesa e sicurezza, e garantire, tramite Accredia nella sua funzione di collegamento tra l’industria e gli organismi, il corretto rilascio delle certificazioni AQMS (Aerospace Quality Management System) a fronte delle norme UNI EN ISO 9100, 9110 e 9120, dedicate, rispettivamente, ai processi di progettazione e produzione, manutenzione e gestione degli stocchisti.

Accredia riveste questo ruolo in qualità di membro delle reti internazionali degli Enti di accreditamento e come firmataria degli Accordi internazionali di Mutuo Riconoscimento, e perché risulta conforme, durante le verifiche annuali condotte da AIAD-CBMC,  ai requisiti dello schema ICOP e dello standard ISO/IEC 17011, per quanto riguarda il proprio sistema di funzionamento.

L’accordo prevede anche l’istituzione, da parte di AIAD e Accredia, di un “Comitato di Gestione” costituito da un membro di Accredia, uno in rappresentanza di AIAD e un terzo nominato di comune accordo tra i due Enti, con funzioni di Presidente. Compito del Comitato è garantire lo sviluppo e il mantenimento dei requisiti principali e delle politiche applicabili ai processi di accreditamento, la salvaguardia dell’imparzialità e il coordinamento delle attività, nel rispetto di quanto stabilito dal protocollo di intesa.

Il rinnovo del Protocollo testimonia la consolidata fiducia della filiera aerospaziale nelle valutazioni di conformità supportate dall’accreditamento rilasciato da Accredia. A oggi, sono 6 gli organismi accreditati per certificare i sistemi di gestione della qualità per le organizzazioni del settore aeronautico, dello spazio e della difesa.

ICOP – Industry Controlled Other Party

VAI ALLA SCHEDA

Fonte Sito ACCREDIA

2019-09-09T16:13:34+01:00Certificazioni|