Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Monini: nuovo look per raccontare la qualità

MoniniEtichette e bottiglie capaci di comunicare l’essenza del prodotto e la sua qualità riconosciuta.

Il nuovo design che Monini, azienda certificata ISO 9001 e ISO 22000 e marchio leader dell’Olio Extravergine di Oliva, ha scelto per rinnovare la propria gamma si ispira alla storia, al rigore e alla serietà che contraddistingue da sempre questa marca amata da milioni di italiani. Nel contempo permette al consumatore di riconoscere i prodotti “a colpo d’occhio” fornendo informazioni preziose sulle caratteristiche del contenuto.

Per tutte tre le etichette l’oro è un tratto distintivo, con i nuovi sfondi delle bande laterali decorate a rami di ulivo: un vero omaggio al prezioso frutto a cui Monini passione e attenzioni da quasi 100 anni.

Il cambiamento più evidente è quello che coinvolge il top della gamma, il GranFruttato, per il quale è stato studiato un look completamente nuovo: lo vedremo in una bottiglia dedicata, dalle spalle più larghe, per esaltare al meglio le caratteristiche uniche e la qualità superiore di questo prodotto.

GranFruttato infatti è realizzato selezionando solo olive raccolte in leggero anticipo, lievemente acerbe, da cui si estrae una minore percentuale di olio, ma ricchissima di antiossidanti (polifenoli) che gli conferiscono stabilità e ne esaltano la vivacità di profumo e le fragranze.

Classico e Delicato acquisiscono un’immagine più fresca e impattante, impreziosita dai decori dorati che riprendono iconografie di storiche etichette dell’azienda spoletina che da sempre guarda al futuro valorizzando simboli di un passato di grande valore.

L’aspetto informativo si sposa con le scelte estetiche: sul retro della bottiglia la retroetichetta è stata resa ancora più chiara e intuitiva, indicando il grado di maturazione delle olive attraverso una scala cromatica che va dal verde più chiaro (olive meno mature) al marrone (olive con grado di maturazione più avanzato).

Le nuove confezioni ed etichette saranno a scaffale a partire dal mese di maggio.

2017-05-12T06:50:17+01:00Maggio 12th, 2017|News|
Torna in cima