Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Korian è Top Employer Europa 2024

Federico Guidoni Korian su Magazine QualitàIl network della salute, selezionato per l’attenzione alle proprie persone, è una delle poche aziende con sede in Italia ad aver ricevuto la certificazione europea  

Korian fa parte delle aziende certificate Top Employers Europa 2024. Il network della salute, primo operatore attivo sia nel settore sanitario che sociosanitario a diventare Società Benefit, è stato selezionato tra le aziende che, a livello europeo, mostrano maggiore attenzione nei confronti dei propri dipendenti, mettendo in campo risorse e progetti concreti per favorire il benessere interno e non solo, risultando una delle poche aziende italiane ad aver raggiunto questo traguardo.

“Siamo orgogliosi di aver ricevuto la certificazione Top Employers 2024, che quest’anno ci è stata riconosciuta a livello europeo in ben 5 Stati, una novità assoluta per un gruppo del settore sanitario e socio-sanitario, che segna una tappa importante e testimonia come in Korian il nostro obiettivo sia mettere la persona al centro”, ha commentato Federico Guidoni, Presidente e CEO di Korian Italia. “I nostri dipendenti sono il motore che con fiducia, iniziativa e responsabilità ci consente ogni giorno di offrire servizi su misura e di qualità e, per questo, consideriamo prioritario far vivere loro un’esperienza lavorativa ad alto valore, che consenta una crescita professionale e personale a tutto tondo”.

L’attenzione e la cura di Korian verso i propri dipendenti passano anche attraverso i percorsi professionali degli stessi. Zaira Feroldi ha iniziato la sua carriera lavorando in corsia al fianco di persone disabili e non auto-sufficienti: dopo 5 anni di esperienza, le è stato affidato l’incarico di Direttrice gestionale dell’RSA Bosco della Stella di Rivoli (TO), che tutt’oggi ricopre. “Il valore aggiunto di lavorare in una realtà come Korian è che mi sono sempre sentita supportata in tutte le iniziative che ho intrapreso in questi anni nella struttura, a dimostrazione di come le persone siano accompagnate nel loro percorso e incentivate a tirar fuori le proprie idee e la propria voglia di fare”, ha commentato Zaira Feroldi. Una visione condivisa anche da altri dipendenti, come Costantino Marianelli, Direttore Gestionale Centro Diagnostico Medico Leonardo da Vinci (FI): “Ho iniziato a lavorare con Korian circa tre anni fa, ricoprendo il ruolo di Referente per la Gestione della Qualità per un’altra struttura del Gruppo. In quell’occasione ho preso conoscenza di molti percorsi e processi di direzione gestionale ed è proprio grazie ad uno di questi percorsi che oggi ricopro il ruolo di Direttore Gestionale, a testimonianza di come l’azienda offra opportunità di crescita importanti per le figure professionali a tutti i livelli”.

Top Employers Institute certifica ogni anno le aziende che si distinguono per la loro eccellenza nelle politiche e strategie in ambito HR e per l’attenzione verso il benessere delle proprie persone.

La Certificazione Top Employers viene rilasciata alle aziende che raggiungono e soddisfano gli elevati standard richiesti dalla HR Best Practices Survey. La Survey ricopre 6 macro aree in ambito HR, esamina e analizza in profondità 20 diversi topic e rispettive Best Practice, tra cui People Strategy, Work Environnement, Talent Acquisition, Learning, Well-being, Diversity & Inclusion e molti altri.

Tra i motivi che hanno portato al riconoscimento di Top Employer:

  • Carriera: Korian ha mostrato uno sguardo organizzativo sensibile alla crescita professionale e alla valorizzazione dei talenti, con strumenti dedicati e costruiti per favorire lo sviluppo della professionalità delle persone che lavorano in azienda;
  • Performance: la performance delle persone è costantemente valutata e supportata da piani di sviluppo personali e da obiettivi chiari e trasparenti. La formazione è lo strumento per raggiungere i propri risultati e il supporto di un’organizzazione strutturata e capace di sostenere la crescita, permette a tutte e tutti di esprimere al meglio le proprie capacità.
  • Sostenibilità: Korian, primo operatore sanitario e socio-sanitario a diventare Società Benefit, interpreta il concetto di sostenibilità come quello di un’organizzazione capace di garantire una governance equa e attenzione all’ambiente e al benessere. La persona è al centro in ogni progetto e processo ed è sostenuta da un approccio etico integro e trasparente.
  • Wellbeing: il benessere delle dipendenti e dei dipendenti si misura anche attraverso la capacità di un’organizzazione di ascoltare e dare risposte concrete alle proprie persone. Korian sa rispondere in maniera efficace e cura il loro benessere con strumenti concreti e con la valutazione periodica delle attività impostate.
  • Diversity: la diversità, l’equità e l’inclusione sono motore di numerose campagne ed iniziative e sono concetti che sono entrati nella cultura organizzativa di Korian. L’azienda ha lavorato a progetti di inclusione lavorativa di persone fragili, a programmi di empowerment femminile, a promuovere le diversità di pensiero, esperienza ed abilità e soprattutto a garantire la parità di genere in termini di opportunità di carriera e di parità di retribuzione. 

David Plink, CEO di Top Employers Institute, dichiara: “È nei momenti difficili che emergono le eccellenze. E la riprova l’abbiamo sotto gli occhi, con i risultati della Certificazione Top Employers 2024. Abbiamo toccato con mano quanto siano state straordinarie le performance delle aziende certificate, quanto i Top Employers abbiano dimostrato di avere a cuore il benessere delle loro persone e si siano impegnati per migliorare le condizioni di lavoro, contribuendo così a migliorare collettivamente il mondo del lavoro. È con orgoglio che celebriamo queste aziende eccellenti per l’attenzione verso le proprie persone: i Top Employers 2024!”

Il Programma Top Employers ha riconosciuto e certificato più di 2.300 Top Employers in 121 Paesi di tutto il mondo.

Il profilo di Korian
Korian, un “network della salute”, modello unico in Italia, fa parte del gruppo europeo Clariane, leader in Europa nel settore sanitario e socio-sanitario, presente in 7 paesi (Francia, Germania, Italia, Belgio, Paesi Bassi, Spagna e Regno Unito), con più di 90.000 posti letto e 67.000 collaboratori. Il Gruppo gestisce più di 1.100 strutture in diverse aree di attività: Residenze per Anziani, Case di Cura e Cliniche di Riabilitazione, Poliambulatori, Cure domiciliari e Appartamenti per la Terza e Quarta Età.  In Italia oggi Korian conta 67 residenze per anziani, 61 strutture sanitarie, 9 Appartamenti e Housing e 13 servizi di cure a domicilio. Il Gruppo inoltre gestisce 4 comunità per anziani, 10 centri diurni, 104 appartamenti per anziani, 27 centri specializzati per le cure dell’Alzheimer, 18 case di cura e cliniche di riabilitazione, 35 centri ambulatoriali e diagnostici, 12 comunità psichiatriche, 6 centri residenziali per disabili, 4 centri diurni per disabili e 8 hospice, per un totale di più di 10.000 posti letto e più di 2 mln e mezzo di prestazioni ambulatoriali erogate ogni anno.  Korian Italia, con la sua holding Segesta Spa SB che include tutte le società del Gruppo in Italia, è il primo operatore attivo sia nel settore sanitario che sociosanitario a diventare Società Benefit, rappresentando così una tra le più grandi aziende ad aver adottato questo modello d’impresa in Italia. L’obiettivo è portare un impatto positivo, concreto e misurabile nei confronti di tutti gli stakeholder coinvolti, anche al di fuori delle proprie strutture.
2024-01-19T15:07:43+01:00Gennaio 19th, 2024|News|
Torna in cima