ISO 9001-2015 a CRM Inail di Volterra con Bureau Veritas Italia

Si è conclusa al CRM Inail di Volterra, l’annuale verifica del Sistema di qualità aziendale che ha   portato alla riconferma della certificazione.

Gli esperti del “Bureau Veritas Italia”, l’Ente certificatore che ha eseguito la verifica, hanno infatti constatato il possesso e il consolidamento dei requisiti che l’anno scorso avevano “promosso” il CRM di Volterra dalla certificazione ISO 9001-2008 alla più evoluta ISO 9001-2015.

Tra gli aspetti evidenziati nel verbale di  verifica, il contesto organizzativo, efficace nel garantire il rispetto degli elevati standard di qualità posseduti e la conformità dei requisiti richiesti, e l’attività di ricerca condotta in ambito robotico e riabilitativo, con progetti innovativi e collaborazioni scientifiche prestigiose.

Il CRM  infatti svolge attività di sviluppo e sperimentazione di tecnologie e metodiche innovative per la riabilitazione neuro-motoria, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e l’Istituto di Neuroscienze del CNR di Parma.

Agli studi clinici partecipano i pazienti in cura presso il CRM  che hanno  l’opportunità di accedere a percorsi di cura innovativi e a tecnologie avanzate.

I progetti di ricerca e gli studi clinici sono coordinati dalla Direzione sanitaria con il coinvolgimento dei fisioterapisti della struttura.

Grande soddisfazione è stata espressa dal Direttore centrale assistenza protesica e riabilitazione Inail, Giorgio Soluri che ha sottolineato come la certificazione confermi il livello di qualità delle prestazioni offerte agli assistiti ed evidenzi le competenze professionali ed umane del personale.

Un risultato ancor più significativo, se si considerano le difficoltà anche organizzative causate dalla situazione pandemica. Difficoltà che non hanno comunque impedito al CRM di Volterra, così come alle altre strutture della Direzione centrale assistenza protesica e riabilitazione certificate, Centri Protesi Inail di Vigorso di Budrio e di Roma, di superare le verifiche di sorveglianza e di ottenere anche nel 2020 la certificazione per la gestione del Sistema qualità aziendale.

2020-10-16T13:05:03+01:00Ottobre 16th, 2020|News|
Torna in cima