Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

ISO 20121 per Uniting Group con RINA

Importante riconoscimento per il gruppo guidato da Alessandro Talenti, in linea con la nuova visione strategica che guarda alle logiche di Environmental, Social e Governance come asset aziendale in grado di migliorare i risultati di business.

La sostenibilità rappresenta da tempo uno dei temi più importanti in ambito globale. Nel prossimo quadriennio l’Italia investirà 71,8 miliardi di euro di fondi europei nella cosiddetta transizione verde (fonte: elaborazione Openpolis su dati ufficio rapporti con l’Unione Europea).

In poco tempo le logiche di Environmental, Social e Governance (ESG) hanno assunto un ruolo determinante nelle strategie aziendali, che sempre di più considerano l’impegno etico e morale verso l’ambiente e la società come un vero asset in grado di migliorare i risultati di business.

Acquista in tal senso ancor più valore il conseguimento da parte di Uniting Group della “Certificazione del Sistema di Gestione Sostenibile degli Eventi” da parte di RINA, secondo lo Standard internazionale ISO 20121. Il gruppo, tra i player protagonisti di questo comparto in Italia, da sempre avverte e condivide l’importanza dei valori propri previsti dallo standard e, per questo, ha deciso di intraprendere un percorso di cambiamento e di evoluzione fatto di azioni concrete, inaugurando quindi una nuova fase. Il tema della sostenibilità diventerà, infatti, centrale in tutti i processi e flussi lavorativi e interesserà anche la quotidianità aziendale, con l’adeguamento delle strumentazioni presenti negli uffici e delle forniture, promuovendo così un nuovo mindset basata su un approccio green.

“La certificazione ISO 20121 rappresenta per Uniting Group un nuovo importante tassello all’interno di un percorso di evoluzione, che ci vede sempre di più come ‘avanguardia’ nel cambiamento culturale della nostra Industry. Crediamo che, per tutti, sia il momento di superare le vecchie abitudini, dando un contributo e risposte tangibili per rendere ogni evento più in equilibrio con il nostro pianeta”, dichiara Alessandro Talenti, Chief Executive Officer di Uniting Group. “Parlando di concretezza, attualmente già sei dei nostri dipendenti hanno svolto e superato il corso per ottenere la qualifica di Sustainability Events Manager ISO 20121. L’obiettivo per il 2022 è aumentarne il numero, a dimostrazione di quanto il gruppo ritenga importante investire sulle persone per costruire un futuro, lavorativo e non, sempre più rispettoso dell’ambiente che ci circonda”.

Il Sustainability Events Manager ISO 20121 (SEM) rappresenta un ruolo strategico nella vision futura di Uniting Group, che può così garantire ai propri partner e clienti le competenze di professionisti preparati e in grado di ideare, organizzare e ottimizzare un evento che rispecchi le tre dimensioni della sostenibilità (ambientale, economica e sociale), nel rispetto dei principi internazionali in materia di CSR (responsabilità sociale di impresa) e che vedrà in particolar modo ALL Communication, business unit specializzata in strategie e comunicazione below the line, in prima linea per realizzare concretamente la value proposition del gruppo.

“Ogni evento è caratterizzato da obiettivi precisi ed è difficile realizzarlo in modo sostenibile a 360°. Le metodologie, create ad hoc per Uniting, sono state pensate proprio per permetterci di tenere sotto controllo i processi e arginare, dove possibile, le criticità legate a questa tematica, in ambito sociale, economico e ambientale”, dice Chiara Colombo, Procurement Specialist di Uniting Group. “La sostenibilità è uno stile di vita che ha portato il Gruppo a iniziare un processo di evoluzione. Questo cambiamento è rispecchiato da un percorso ben definito, con la finalità di un miglioramento interno ed esterno al building”.

2022-03-22T14:01:33+01:00Marzo 22nd, 2022|News|
Torna in cima