IL GRUPPO INFRASTRUTTURE S.P.A. GUIDA LA NUOVA FRONTIERA VERSO UN’ECONOMIA CIRCOLARE

Infrastrutture S.p.A. sigla un accordo per la prima di una serie di acquisizioni di progetti di impianti a biometano per un investimento in equity di oltre 20 milioni di Euro corrispondenti a più di 100 milioni di Euro d’investimento complessivo, attestandosi come capofila industriale del settore in Italia.

Dopo aver maturato oltre 15 anni di competenze ed esperienze nel biogas, avvalendoci di un team altamente qualificato per lo sviluppo di impianti, Infrastrutture S.p.A. procede con una strategia d’investimento in un settore che contribuirà a chiudere il virtuoso cerchio dell’economia circolare.

La prossima frontiera del gas infatti, si chiama biometano e vede il Gruppo Infrastrutture in prima linea a guidare la rivoluzione che contribuirà alla riduzione dei gas serra responsabili dei cambiamenti climatici, assicurando inoltre una produzione di energia continua che darà nuova linfa alla crescita economica delle comunità locali e alla creazione di posti di lavoro.

Pier Francesco Rimbotti Infrastrutture su Magazine Qualità“Siamo molto soddisfatti di aver siglato questo primo accordo nel settore biometano che diventerà il nostro core business in Italia.” – ha commentato Pier Francesco Rimbotti – CEO di Infrastrutture S.p.A. – “Trasformando in risorsa l’umido della raccolta differenziata, che tanto sacrificio richiede ai cittadini, il biometano diviene un giacimento preziosissimo anche in un’ottica di utilizzo come bio-carburante per le autovetture, avvicinandosi agli obiettivi di un’economia sempre più circolare e sempre meno inquinante.”

Infrastrutture S.p.A.

Il Gruppo Infrastrutture S.p.A.,  Certificato con Bureau Veritas ISO 9001 e OHSAS  18001da oltre 50 anni è attivo in qualità di developer, owner & investor nella produzione di energia; dal 1994 è pioniere ed investitore nel settore delle fonti rinnovabili. IFT ha partecipato in Italia alla realizzazione di oltre 300 MW di impianti eolici e fotovoltaici, alcuni dei quali ceduti ad importanti utilities. Mediante Sepro S.r.l., società storica del Gruppo attiva nel settore power dal 1963 ha contribuito alla costruzione di oltre 15.000 MW impianti in Italia e all’estero.

IFT dispone di una vasta rete di partner tra utilities, contractors, investitori, fornitori di servizi tecnici, legali, finanziari, O&M ed EPC.

IFT possiede 9 impianti fotovoltaici caratterizzati da ottime performance di produzione grazie alle tecnologie all’avanguardia utilizzate ed all’attenta selezione dei siti. Ha inoltre, contribuito alla crescita di Kenergia Sviluppo S.r.l., il più grande operatore italiano indipendente di O&M, che offre servizi terzi su oltre 400 MW di impianti fotovoltaici ed eolici.

Dal 2012 IFT è presente in Giappone, dove è stata la prima azienda non giapponese ad aggiudicarsi un bando pubblico; ha sviluppato un portfolio di 90 MW ed ha venduto circa 30 MW a primari investitori. Nel 2016 IFT ha connesso il suo primo impianto fotovoltaico in Giappone. Inoltre ha costituito una joint venture con la giapponese DJK – Daiichi Jitsugyo per la fornitura di servizi di O&M in Giappone.

IFT si avvale di un team altamente professionale, con grande esperienza di permitting, engineering, acquisizione e di vendita di asset, due diligence e operation, problem solving, administration e accounting nel settore delle rinnovabili.

IFT è guidato da Pier Francesco Rimbotti che ricopre il ruolo di Amministratore Delegato con l’obiettivo di portare continua innovazione e di crescita sui mercati esteri. L’attenzione alla salvaguardia dell’ambiente costituisce il motore della politica di investimento aziendale.

2018-07-20T14:19:16+00:00Tecnologia|