Industrie Chimiche Forestali amplia il sistema delle certificazioni con Certiquality

Industrie Chimiche Forestali SpA, nonostante il complicato scenario macroeconomico, ha rinnovato su base volontaria il sistema delle certificazioni aziendali estendendole secondo i più recenti requisiti normativi prescritti dai regolamenti, a conferma del costante impegno verso la tutela dell’ambiente, nonché la salvaguardia della qualità e sicurezza dei luoghi di lavoro e delle persone.

Nello specifico, l’intensa attività di audit ha riconosciuto a Forestali:

  • la certificazione ISO 9001 per il Sistema di Gestione della Qualità e l’integrazione della certificazione VGM (Verified Gross Mass) in base alla Convenzione Internazionale SOLAS
  • la certificazione ISO 14001 per il Sistema di Gestione Ambientale e l’adesione al Sistema comunitario di ecogestione e audit EMAS (Eco Management and Audit Scheme) per riconoscimento dell’impegno nella valutazione e nel miglioramento della propria efficienza ambientale nel rispetto del regolamento Europeo 1221/2009
  • il passaggio dalla certificazione OHSAS 18001 alla più recente ISO 45001 relativamente ai Sistemi di Gestione per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro

Vincenzo Farina, HSE Manager di Industrie Chimiche Forestali, ha dichiarato: “Nonostante il contesto globale abbiamo mantenuto costante l’impegno dell’organizzazione nei confronti dei sistemi di gestione della qualità, dell’ambiente, della salute e sicurezza sul lavoro. Quest’anno non solo abbiamo rinnovato le relative certificazioni ma le abbiamo anche estese per rispondere ai più recenti requisiti normativi. Sempre su base volontaria siamo rimasti fedeli alle linee strategiche di sviluppo sostenibile. Ci siamo inoltre già attivati per rispondere ai requisiti richiesti dalla norma IATF 16949 sviluppata dal comitato ISO e da IATF (International Automotive Task Force) per uniformare e migliorare la qualità di tutti i prodotti e servizi dell’indotto automobilistico a livello globale.”

Print Friendly, PDF & Email
2021-03-12T09:35:06+01:00Marzo 11th, 2021|News|
Torna in cima