Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

GRUPPO GP: accordo per l’acquisizione del 60% del gruppo spagnolo HEMASOFT

Gruppo GPIGPI (GPI:AIM), società quotata su AIM Italia e partner tecnologico di riferimento nel mercato della Sanità e del Sociale, annuncia la sottoscrizione di un contratto quadro finalizzato alla acquisizione del 60% del capitale di HEMASOFT SOFTWARE S.L., capofila dell’omonimo gruppo iberico. Il closing è previsto entro il mese di Ottobre 2017 pv.

HEMASOFT, gruppo internazionale con sedi in Spagna e Stati Uniti, vanta un eccellente network di clienti e partner in oltre 50 paesi nel mondo (Tra gli ultimi contratti perfezionati, le forniture all’ospedale di Dubai e al Ministero della Salute egiziano).  Nel 2016 ha realizzato Ricavi Consolidati per circa 3.2 milioni di Euro e un EBITDA superiore al 25%, sviluppato attraverso l’apporto di circa 30 dipendenti. HEMASOFT SOFTWARE S.L. detiene inoltre partecipazioni di controllo in: HEMASOFT TECHNOLOGIES S.L. (100%) ed HEMASOFT AMERICA Corporation (100%).

Fondato nel 1987, HEMASOFT rappresenta una realtà altamente specializzata nel settore dei Sistemi Informativi, in particolare nelle soluzioni software web-based concepite per Centri Trasfusionali, Banche del Sangue, Banche di organi, tessuti e cellule staminali, laboratori di analisi (LIS & Middleware), Banche del latte materno. Le applicazioni HEMASOFT coprono la gestione dell’intera filiera, dal donatore fino al trapianto finale passando dalla analisi e conservazione del materiale organico, garantendo il rispetto dei più severi standard di qualità e certificazione a livello internazionale.

Il Gruppo GPI riunisce aziende controllate o partecipate in diversa misura dalla capofila GPI SpA, società con sede a Trento che dal 1988 opera nel mercato Sanità e Sociale. Il gruppo mette a fattore comune le competenze distintive delle entità che lo compongono allo scopo di ampliare l’offerta e migliorare i servizi.

Il Gruppo GPI considera l’impegno per la Qualità a tutti i livelli un elemento cardine della propria strategia. Tutte le aziende del Gruppo GPI hanno ottenuto la Certificazione secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015 con DNV.

OPERAZIONE DI ACQUISIZIONE

L’acquisizione di HEMASOFT costituisce un passaggio particolarmente importante nel percorso di crescita del Gruppo GPI che  con questa operazione potrà contare su significative sinergie industriali e tecnologiche che vanno ad aggiungersi a quelle già acquisite nello specifico settore mediante la recente acquisizione di Insiel Mercato (Dicembre 2016).

Dal punto di vista commerciale, tale acquisizione porterà in dote un importante patrimonio in termini di copertura geografica, contatti e potenziali target di clientela, competenza di dominio ed operativa. GPI rafforza la propria presenza all’estero e si propone di innescare interessanti attività di cross-selling.

Fausto Manzana, Presidente e AD di GPI: “Vogliamo accrescere le nostre competenze tecnologiche e migliorare la specializzazione produttiva delle società del Gruppo GPI approcciando in misura sempre più significativa i mercati esteri. HEMASOFT rappresenta la sintesi vincente di questo approccio, un partner ideale per affrontare adeguatamente le sfide che ci attendono. HEMASOFT punta all’eccellenza in settori applicativi caratterizzati da un enorme potenziale di sviluppo e da una forte valenza scientifica. L’obiettivo di GPI è aggiungere al buon posizionamento conseguito in Italia con Emonet un solido network di referenze internazionali.

L’importo previsto quale corrispettivo della quota di controllo da acquisire è stato concordato in via definitiva in Euro 4.800.000, meno la posizione finanziaria media calcolata con criteri concordati tra le parti e sarà riconosciuto in parte alla data del Closing e in parte successivamente.

Il contratto incorpora anche l’opzione di acquisto del rimanente 40% nell’esercizio 2020. L’attuale top management di HEMASOFT, che rimarrà nella compagine sociale, manterrà il proprio ruolo operativo e supporterà l’integrazione industriale in GPI. L’accordo prevede inoltre dichiarazioni e garanzie della venditrice e correlati obblighi di indennizzo, escrow, de minimis, cap e franchigia in linea con la prassi di operazioni similari.

La Società provvederà in ogni caso a dare tempestiva comunicazione al pubblico del closing dell’operazione in conformità alle applicabili disposizioni di legge e regolamentari. L’acquisizione sarà finanziata mediante ricorso sia a mezzi propri che ad approvvigionamento di natura bancaria in corso di strutturazione.

2017-09-20T18:51:09+01:00Settembre 20th, 2017|News|
Torna in cima