Al Comune di Sanremo ISO 14001 con Certiquality

comune di san remo su magazine qualità

“Il primo passo per l’ottenimento della certificazione è stata la raccolta differenziata – ha dichiarato l’assessore Nocita – questo primo passo non è un traguardo, ma lo stimolo per altri obiettivi come la Bandiera Blu e altre certificazioni europee per valutare la qualità dell’ambiente di Sanremo. In molte scuole e, per esempio, alla pista di atletica, sono in corso lavori per il risparmio energetico. Ricordiamo anche l’installazione dei lampioni a led in gran parte della città. All’interno del Comune si andrà nella direzione degli “acquisti verdi” come la carta riciclata o avere solo rapporti con aziende che hanno a loro volta la certificazione ambientale. Per l’ottenimento della Bandiera Blu lavoreremo sulla fognatura e sulla pulizia dei torrenti, su tutto ciò che può impattare sulla qualità delle nostre acque”.

Maurizia Camoirano ha spiegato i criteri dell’assegnazione del Certificato: “L’amministrazione del Comune di Sanremo è sensibile alla problematiche ambientale, nell’ottica di perseguire lo sviluppo sostenibile, ha deciso di avvalersi di un sistema di gestione ambientale per gestire meglio tutte le attività che hanno dei risvolti sull’ambiente. Per Sanremo, per il suo contesto e la sua storia, l’ambiente è un valore importante. Noi abbiamo fatto un’analisi del contesto, abbiamo steso questo documento e avviato delle procedure per portare avanti tutte le attività ambientali necessarie. Dopo aver verificato tutti gli aspetti, abbiamo chiamato un Ente di terza parte per verificare se il nostro lavoro era stato adeguato, abbiamo ricevuto l’ok da parte dell’Ente e in diverse giornate di verifica abbiamo sottoposto la nostra documentazione ottenendo così la certificazione. È un punto di partenza per iniziare le attività, ogni anno ci saranno verifiche di controllo da parte dell’Ente”.

“Ottenere una certificazione internazionale Iso 14001 vuol dire dotarsi di un modello di gestione strutturato e organizzato per gestire tutti gli aspetti che riguardano le responsabilità del Comune in materia ambientale ma in maniera strutturata, una norma di buona organizzazione degli aspetti ambientali. Il Comune tiene sotto controllo gli aspetti obbligatori, ma la Certificazione tiene conto degli elementi di virtuosismo, come previsto dalle norme internazionali” ha aggiunto Gianni Cramarossa.

Facendo riferimento al principio dello sviluppo sostenibile, inteso come quel tipo di “sviluppo in grado di soddisfare i bisogni delle generazioni presenti senza compromettere quelli delle generazioni future”, la Eco Consulting Qualità Ambiente e Sicurezza ha posto l’attenzione sul contributo che possono fornire gli strumenti volontari quali la Certificazione Uni En Iso 14001 ed Emas che, pur non fissando criteri specifici di prestazione ambientale, definiscono i requisiti necessari all’adozione di un sistema di gestione ambientale attraverso cui, definita una politica ambientale, mettere in atto azioni di pianificazione, gestione e controllo delle proprie attività. In questo modo è possibile raggiungere gli obiettivi di salvaguardia prefissati, tenendo conto non solo delle prescrizioni legislative vigenti, ma anche delle informazioni raccolte quegli aspetti e sui rischi ambientali significativi derivanti dalle sue attività.

Il Comune di Sanremo ha compiuto proficuamente questo percorso introducendo uno strumento volontario attraverso il quale ha sviluppato una politica di prevenzione e controllo del proprio impatto sull’ambiente impegnandosi a conseguire nel tempo prestazioni ambientali sempre più elevate in una logica di miglioramento continuo, tenendo inoltre conto di tutto il territorio di sua competenza e degli impatti causati sia dalle proprie attività che da tutte le altre attività antropiche.

Nel sistema adottato vengono pertanto introdotti gli strumenti necessari per ottenere un coinvolgimento reale e un dialogo con tutte le parti interessate, finalizzato alla condivisione di obiettivi di miglioramento ambientale. Le motivazioni sostanziali che hanno spinto il Comune di Sanremo all’adozione di un sistema di gestione ambientale sono: il miglioramento dell’efficienza interna, il monitoraggio continuo di tutte le attività, il miglioramento della qualità del territorio di pertinenza e della qualità della vita dei cittadini. La certificazione ambientale Iso 14001 ha offerto l’opportunità di coniugare questi punti di miglioramento utilizzando uno strumento che permette di perseguire lo sviluppo sostenibile attraverso criteri di ecoefficenza.

Per ottenere questo riconoscimento di conformità il Comune di Sanremo ha quindi coinvolto il suo personale nell’impegnativa implementazione di un sistema di gestione ambientale che ha poi sottoposto all’esame di Certiquality.  A seguito dell’esito positivo della visita ispettiva ha ottenuto la Certificazione Ambientale Uni En Iso 14001:2015 quale attestazione della profonda sensibilità ambientale da parte dell’amministrazione. Il conseguimento della Certificazione, però, rappresenta solo l’inizio di un percorso di qualità ambientale che richiederà un costante impegno nel corso dei prossimi esercizi e che sarà sottoposto a visita di sorveglianza da parte dei certificatori ogni anno.

2018-09-19T10:54:30+00:00News|