Certificazione EMAS per Tanaro Power con Bureau Veritas

TANARO POWER su Magazine QualitàA seguito delle attività di verifica del Sistema di Gestione Ambientale e di convalida della dichiarazione ambientale, Bureau Veritas Italia (azienda leader mondiale nei servizi di controllo, verifica e certificazione) ha riconosciuto a Tanaro Power la certificazione EMAS per l’attività di gestione della centrale idroelettrica ad acqua fluente sul fiume Tanaro.

Questa importante certificazione è un riconoscimento che conferma la qualità ambientale della centrale e garantisce l’attendibilità delle informazioni relative alla sua performance ambientale. Da sempre Tanaro Power, parte integrante del Gruppo EGEA, partecipata direttamente attraverso “Egea Produzioni e Teleriscaldamento” per il 25% ed indirettamente tramite “Ardea Energia” per il 75%, è sensibilizzata alla prevenzione di problemi ambientali, alla tutela delle maestranze, nonché al recepimento delle normative in materia ambientale.

La protezione dell’ambiente e la sicurezza del lavoro sono sempre stati considerati compiti primari a tutti i livelli; in particolare viene profuso il massimo impegno al fine di ottimizzare la protezione dell’ambiente, la prevenzione degli impatti ambientali e il miglioramento delle proprie prestazioni.

La produzione energetica da fonti idroelettriche viene realizzata da Tanaro Power nel rispetto rigoroso delle norme vigenti, in modo da rispondere alle richieste dei vari Enti di controllo; la certificazione conferma e riconosce proprio questo impegno. Tanaro Power svolge la sua attività di produzione di energia elettrica da fonte idroelettrica dal 2015. Quello di Santa Vittoria è un impianto all’avanguardia dal punto di vista tecnico, che esprime competenze industriali e continua ricerca delle soluzioni più innovative e aderenti al contesto in cui vengono applicate.

La centrale idroelettrica costruita a Santa Vittoria, sul fiume Tanaro, è realizzata sulla traversa esistente, ha una potenza massima pari a 4 MW ed è dotata di due scale di risalita, che permettono la migrazione dei pesci, e di paratoie mobili, che mitigano l’effetto delle piene del fiume. L’energia pulita ottenuta dalla centrale è in grado di soddisfare il fabbisogno energetico annuale di quattromila famiglie equivalenti.

2018-08-02T09:07:08+00:00News|