Certificazione di pittore edile

Si tratta di una certificazione non obbligatoria, ma qualificante.

Nei prossimi anni si prevede un fabbisogno di 32.800 di occupati in questo ambito

Il Gruppo Boero, azienda che produce vernici per edilizia e yachting, ed Esseg, Ente scuola sicurezza in edilizia Genova, presentano un ciclo di corsi di formazione per il rilascio della certificazione di pittore edile, secondo la norma Uni 11704, approvata a marzo 2018.

La presentazione è in programma a Genova il 24 gennaio dalle 9.45 nella sede di Esseg.

Il titolo, rilasciato da Cepas, Istituto di Certificazione delle competenze e della formazione, consentirà agli esperti qualificati di ottenere un riconoscimento oggettivo delle competenze specifiche acquisite, tutelando la professionalità delle imprese di verniciatura e costituendo una garanzia in più per committenti, aziende del settore e consumatori.

Si tratta di un atto volontario da parte del tecnico interessato e una garanzia di qualità nei confronti di una categoria professionale di cui è sempre più necessaria la presenza nel nostro Paese.

Secondo l’analisi di “Previsione dei fabbisogni occupazionali in Italia a medio termine (2018-2022)”, fornito da Unioncamere – Anpal, Sistema Informativo Excelsior, gli artigiani e operai specializzati addetti alle rifiniture delle costruzioni presentano un tasso di fabbisogno (rapporto tra fabbisogno di occupati e stock di occupati medio annuo) dell’1,6%: tradotto in numeri, significa che saranno richiesti nei prossimi anni 32.800 di occupati in questo ambito sia dipendenti, sia indipendenti.

2019-01-22T12:39:43+01:00News|