Il centro cottura di Ponte a Egola rinnova la ISO 22000:2005

Il centro di produzione pasti di Ponte a Egola ha avuto il rinnovo della certificazione ISO 22000:2005, lo standard di riferimento che definisce i criteri di gestione della sicurezza igienico-sanitaria nella filiera alimentare, conseguita per la prima volta nel 2012.

Il centro ha quindi avuto un riconoscimento della qualità per tutto ciò che riguarda gli aspetti relativi alla sicurezza alimentare di tutte le fasi della filiera (approvvigionamento delle materie prime, conservazione, preparazione, trasformazione, produzione e confezionamento dei pasti).

Per il nostro centro cottura è una nuova conferma dell’alta qualità del servizio svolto – spiegano il sindaco di San Miniato Vittorio Gabbanini e l’assessore all’istruzione Chiara Rossi -. La Certificazione ISO 22000:2005, definendo i criteri di gestione della sicurezza igienico-sanitaria dell’intera filiera alimentare, è utile perché consente alle famiglie una valutazione obiettiva del livello di attenzione prestata dall’amministrazione comunale nell’erogazione del servizio di ristorazione scolastica, sottolineando, nel contempo, la sensibilità nei confronti della salute pubblica come bene comune di interesse sociale – e concludono -. Il centro di cottura di Ponte a Egola è un fiore all’occhiello di tutto il nostro sistema scolastico e l’ottenimento della certificazione per l’anno 2018/2019 ci permette di garantire l’adozione di ogni tipo di precauzione e tutela, confermando l’elevato standard di qualità offerto dal servizio e dal personale impiegato”.

2018-07-10T17:39:26+00:00News|