Amap ottiene l’accreditamento per il Laboratorio Acque Potabili

Un nuovo riconoscimento per la qualità dell’acqua garantita da Amap (Palermo).

Lo rende noto la società, che gestisce il servizio idrico integrato nell’area metropolitana di Palermo, sottolineando in una nota che “il Laboratorio Acque Potabili dell’azienda ha superato brillantemente l’esame di Accredia, ottenendo l’accreditamento, secondo la norma UNI EN ISO/IEC 17025:2018, per le acque destinate al consumo umano, come laboratorio di prova”.

“Tale accreditamento – prosegue la nota – certifica che il laboratorio opera nel rispetto dei più stringenti requisiti internazionali, e che dispone delle strutture e delle professionalità e competenze per eseguire in modo rigoroso le analisi dei campioni d’acqua prelevati sul territorio servito”.

Accredia è l’Ente unico nazionale di accreditamento designato dal Governo italiano, riconosciuto in Italia per attestare che gli organismi di certificazione ed ispezione, i laboratori di prova, anche per la sicurezza alimentare ed i processi di taratura, abbiano le competenze per valutare la conformità dei prodotti, delle procedure e dei sistemi, agli standard di riferimento. Accredia opera sotto la vigilanza del Ministero dello Sviluppo Economico e svolge un servizio di pubblica autorità.

“L’accreditamento del nostro laboratorio rappresenta una garanzia per la sicurezza igienico-sanitaria dell’acqua potabile distribuita agli utenti – commenta L’Amministratore Unico di Amap, Alessandro Di Martino – ed è inoltre la conferma dell’impegno e della passione con cui la nostra azienda gestisce il servizio idrico, avendo sempre come obiettivo la qualità e la sicurezza dell’acqua che arriva ai rubinetti dei cittadini”.

“Ancora un obiettivo previsto e raggiunto dall’Azienda – aggiunge il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando – a conferma della qualità e della capacità di innovazione di una delle più grandi Aziende pubbliche italiane nel settore idrico. Un forte apprezzamento alla dirigenza e agli operatori tutti”.

L’Amap, fa sapere la società, “effettua giornalmente controlli sulla qualità delle acque relativamente a tutte le fasi del servizio idrico integrato: acquedotto, fognatura e depurazione.

Con il raggiungimento di questo importante traguardo, l’Amap è, ad oggi, il primo gestore di un Ato idrico siciliano a poter vantare l’accreditamento del proprio laboratorio relativamente alla matrice ‘acque destinate al consumo umanò”.

2021-02-11T16:14:53+01:00Febbraio 12th, 2021|News|
Torna in cima