VIMAR si aggiudica il Company to Watch 2016

VIMARVIMAR, la società di impianti elettrici e domotica nata a Marostica nel 1945, si aggiudica il premio Company to Watch 2016, riconoscimento assegnato ogni anno da Cerved.

La qualità è sempre stata parte della mission e del core business aziendale.

Ogni prodotto, dalla più semplice spina al più complesso sistema domotico, prima di uscire dalla fabbrica viene testato ma non a campione, come impongono le norme, bensì uno per uno, come vuole l’attenzione per la sicurezza di tutti gli utenti dei nostri prodotti: una preoccupazione fondamentale per chi, come noi, lavora in campo elettrico.

Per raggiungere obiettivi primari quali la soddisfazione del Cliente, la protezione e il rispetto dei lavoratori e del territorio, l’azienda si avvale di un sistema di gestione della qualità secondo la norma internazionale UNI EN ISO 9001:2008, di un sistema di gestione ambientale, certificato secondo la norma internazionale UNI EN ISO 14001:2004 ed anche del sistema di gestione della salute e della sicurezza dell’ambiente di lavoro, certificato OHSAS 18001:2007.

L’azienda di Marostica, che aveva già ottenuto il “Company to Watch 2016” nel 2011 e nel 2014, quest’anno è stata premiata per:

  • la presenza commerciale e distributiva capillare, diretta e consolidata su scala internazionale;
  • l’elevata specializzazione tecnologica nel settore;
  • i costanti investimenti in attività di ricerca e sviluppo;
  • la progressiva estensione del portafoglio prodotti;
  • la tempestività nelle consegne ed elevata qualità del servizio di assistenza tecnica post-vendita;
  • la forte riconoscibilità del marchio a livello internazionale.

Questo riconoscimento viene conferito ogni anno alle società che nella loro categoria merceologica, oltre ad aver ottenuto una performance di vendita al di sopra della media settoriale e un buon livello di EBITDA/ricavi, si sono contraddistinte per

  • avere consolidato una posizione di leadership nel proprio settore o in un ambito di specializzazione più ristretto;
  • adottato un modello di business coerente con l’evoluzione del settore;
  • conquistato uno o più punti di vantaggio competitivo sui principali fattori critici di successo del settore di specializzazione;
  • acquisito un elevato potenziale di crescita nel breve e medio termine; attuato particolari strategie di innovazione di prodotto o processo risultate vincenti o comunque distintive rispetto al grado di innovazione settoriale.

(Ebitda, in inglese Earnings Before Interest, Taxes, Depreciation and Amortization, equivalente all’italiano MOL (margine operativo lordo) , è un indicatore di redditività di un’azienda basato solo sulla sua gestione caratteristica.)

2017-03-17T13:54:56+00:00 News|