Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Usl-Umbria2: Certificazione di qualità ISO 9001 per l’Ospedale di Orvieto

Ospedale OrvietoSi è svolta tra le sedi dei servizi ospedalieri di Terni, Orvieto, Foligno, Spoleto e Trevi la verifica esterna di certificazione di 35 strutture organizzative sanitarie (ospedaliere e territoriali) e amministrative della Usl-Umbria2, la prima azienda regionale ad aver ottenuto la certificazione di qualità ISO 9001:2008.

Lo comunica una nota della stessa Usl Umbria2 dove nei giorni scorsi si è conclusa la verifica esterna di certificazione da parte di 2 valutatori che hanno “riconosciuto l’impegno al miglioramento continuo e l’attenzione al paziente attraverso strumenti di misura ed analisi dei dati e dei risultati”.

“L’elemento di forza che emerge è quello dell’integrazione tra i processi delle due ex ASL 3 e 4, ora nella attuale Usl-Umbria2 – si sottolinea – i certificatori hanno rilevato che il sistema di gestione per la qualità è rispettoso dei requisiti imposti dal modello di riferimento e coerente con le caratteristiche e le peculiarità della struttura organizzativa esaminata. La conoscenza del sistema di qualità e l’approccio al rispetto delle regole ed al miglioramento continuo è ampiamente diffusa in tutti i processi aziendali.

Il progetto di certificazione e accreditamento, coordinato e gestito dalla dottoressa Francesca Gori, dirigente del Servizio aziendale Qualità e Accreditamento, testimonia l’uso del buon governo clinico in un modello semplice, fruibile e misurabile.

La certificazione del sistema qualità rappresenta un importante traguardo, ma soprattutto un nuovo punto di partenza nell’ottica di un miglioramento continuo che vede il coinvolgimento di tutti gli operatori sanitari”.

2017-03-22T16:21:03+01:00Marzo 16th, 2017|News|
Torna in cima