14 Dicembre – UNI EN ISO 9001 – Come scegliere il consulente

“Per realizzare un sistema di gestione per la qualità, alcune organizzazioni scelgono di affidarsi ai propri dipendenti, altre utilizzano i servizi di consulenti esterni. La selezione del consulente da parte di un’organizzazione è importante per assicurarsi che il sistema di gestione per la qualità, una volta realizzato, consentirà all’organizzazione stessa di raggiungere, nel modo più efficace ed efficiente, gli obiettivi pianificati”: è questo l’incipit della UNI ISO 10019 – Linee guida per la selezione di consulenti dei sistemi di gestione per la qualità e per l’uso dei loro servizi. Un consulente scelto per accompagnare l’organizzazione verso l’ottenimento della certificazione UNI EN ISO 9001, garantirà un supporto più efficace se scelto sulla base dei contenuti della UNI ISO 10019, di cui si vuole offrire una lettura in chiave aggiornata, che tenga conto delle importanti modifiche intervenute, dopo la sua pubblicazione, nelle norme sui sistemi di gestione per la qualità. Il corso si basa sui contenuti della UNI ISO 10019 (aspetti contrattuali, profili di competenza del consulente, piano di consulenza, aspetti etici, ecc.), ma oltre a ciò affronta criticamente le differenze fra un servizio consulenziale focalizzato sul solo raggiungimento della certificazione e uno mirato a generare nell’organizzazione vantaggi significativi in termini gestionali ed economici.

OBIETTIVI

  • Supportare l’organizzazione nella scelta del consulente del sistema di gestione per la qualità ed evitare in tale fase errori che potrebbero provocare significative perdite di tempo ed economiche.
  • Spiegare in che cosa dovrebbe consistere una “buona” consulenza per l’implementazione di un sistema di gestione per la qualità da sottoporre a certificazione, e per il suo mantenimento.
  • Evidenziare rischi e opportunità del processo consulenziale, e in particolare: illustrare in che modo le organizzazioni possono valorizzare l’operato del loro consulente, apprezzarne e utilizzarne il lavoro per migliorare in concreto lo stato del proprio sistema qualità; ma anche indicare in che modo affrontare i rischi di una eccessiva dipendenza delle organizzazioni dai loro consulenti; aiutare a bilanciare i costi e i benefici del servizio consulenziale, dal punto dei risultati economici, organizzativi, di qualità del prodotto/servizio, e di soddisfazione dei clienti.

DESTINATARI

Il corso è destinato, principalmente:

  • ai responsabili (amministratori, manager, responsabili qualità) delle organizzazioni che vogliono intraprendere il percorso per l’ottenimento della certificazione ISO 9001, ma anche di quelle che hanno già raggiunto questo traguardo, e che desiderano selezionare in modo appropriato i consulenti per l’implementazione e il mantenimento del sistema, o comprendere e valutare meglio il lavoro da essi già svolto
  • alle organizzazioni che intendono predisporre e gestire il sistema di gestione per la qualità senza l’aiuto di un consulente esterno, e che a tal fine vogliono istituire figure di “consulenza interna”
  • ai consulenti e alle società di consulenza, affinché utilizzino criteri standardizzati come riferimento per il proprio lavoro, come vantaggio competitivo e come base per l’offerta consulenziale

Scarica la Locandina, Clicca Qui

Luogo

  • Il corso si terrà da remoto attraverso la piattaforma GoToMeeting

Orario

  • 14 dicembre dalle 14:00 alle 18:00

Quota di iscrizione

  • Socio UNI (effettivo): € 150,00 + IVA 22%
  • Non socio/cliente: € 210,00 + IVA 22%
  • Sul costo indicato in locandina va applicato lo sconto del 25%

La quota comprende

  • Documentazione didattica
  • Attestato di partecipazione
  • Norma di riferimento

Modulo di iscrizione on line, Clicca Qui

Per maggiori informazioni

Telefono 02 70024379 – 228

Mail formazione@uni.com

Twitter

2020-12-04T19:00:52+01:00Dicembre 4th, 2020|UNITRAIN|
Torna in cima