Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

25 Marzo – Come soddisfare i requisiti della Direttiva Macchine 2006/42/CE

UNITRAIN SU MAGAZINE QUALITA'

PRESENTAZIONE

La direttiva macchine 2006/42/CE è una delle disposizioni legislative che maggiormente ha contribuito a incrementare la sicurezza dei lavoratori, fornendo prescrizioni per la progettazione e costruzione di macchine in grado di minimizzare i rischi derivanti dal loro utilizzo. La conoscenza dei requisiti della direttiva è un fattore essenziale per la progettazione e la realizzazione di macchine conformi alle disposizioni comunitarie e per assicurarne la libera circolazione nel territorio dell’Unione Europea. I fabbricanti di macchine, così come gli utilizzatori, devono quindi conoscere in modo completo e sufficientemente approfondito le tematiche affrontate dalla direttiva macchine, compresa la corretta classificazione dei prodotti che rientrano nel suo campo di applicazione (macchine, quasimacchine, insiemi di macchine, ecc.). È importante che la lettura dei requisiti della direttiva macchine venga fatta coerentemente con le interpretazioni delle linee guida comunitarie, indiscusso e incontrovertibile punto di riferimento.

OBIETTIVI

Fornire una conoscenza di base sugli obblighi della direttiva macchine 2006/42/CE e sulle responsabilità dei vari soggetti coinvolti (progettisti, fabbricanti, venditori, utilizzatori).

PROGRAMMA

  • Le direttive di prodotto applicabili alle macchine
  • Campo di applicazione della direttiva macchine
  • Esclusioni dal campo di applicazione della direttiva macchine
  • Definizioni di macchina e di quasi-macchina
  • Gli insiemi di macchine (linee o impianti)
  • Modifica delle macchine e obbligo di nuova marcatura CE
  • Immissione sul mercato e messa in servizio
  • Procedura di valutazione della conformità delle macchine
  • Procedura per le quasi-macchine
  • Categorie di macchine potenzialmente pericolose (allegato IV)
  • Presunzione di conformità e norme armonizzate
  • Marcatura delle macchine
  • Dichiarazioni di conformità per le macchine e dichiarazione di incorporazione per le quasi-macchine
  • Fascicolo tecnico per le macchine e documentazione tecnica pertinente per le quasi-macchine
  • Istruzioni per l’uso per le macchine
  • Istruzioni per l’assemblaggio per le quasi-macchine
  • Le sanzioni previste dal D.Lgs. 17/2010 (recepimento italiano della direttiva 2006/42/CE).

DESTINATARI

Progettisti e personale tecnico, personale commerciale e addetti agli acquisti di prodotti che rientrano nel campo di applicazione della direttiva macchine

LUOGO

  • Aula virtuale: 25 marzo 2024

 

Per maggiori informazioni

Via Sannio, 2 – 20137 Milano

Telefono 02 7002 4379 oppure 02 7002 4228

Email: unitrain@uni.com

PEC: formazione.uni@pec.it

Twitter

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2024-03-15T07:43:34+01:00Marzo 15th, 2024|UNITRAIN|
Torna in cima