Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Sicurezza delle calzature

La sicurezza sul lavoro passa anche attraverso i giusti dispositivi. Casco, guanti, scarpe, ecc. da lavoro possono davvero fare la differenza ed evitare un infortunio.

Ecco perché la normazione ha da sempre a cuore queste tematiche. Infatti, è recente il caso del recepimento anche in lingua italiana da parte della commissione Sicurezza di due norme a tema: la EN ISO 20349 parti 1 e 2.

Vediamole qui di seguito in dettaglio.

La parte 1 specifica i requisiti e i metodi di prova per le calzature che proteggono gli utilizzatori contro i rischi presenti nelle fonderie.Le calzature conformi offrono anche altre protezioni come definite nella ISO 20345. Le ghette sopra gli stivali e gli indumenti destinati a proteggere i piedi e le gambe dal metallo fuso sono trattati nella ISO 11612. In ogni caso questa parte 1 della norma prevede l’uso di sostanze e/o procedure che possono essere dannose per la salute, nel caso non siano prese le dovute precauzioni. Inoltre, si riferisce solo all’idoneità tecnica e non esonera l’utilizzatore dagli obblighi di legge in materia di salute e sicurezza in nessuna fase.

Al suo interno sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 17227 Leather – Physical and mechanical tests – Determination of dry heat resistance of leather
  • ISO 20344 Personal protective equipment – Test methods for footwear
  • ISO 20345 Personal protective equipment – Safety footwear
  • EN 12477 Protective gloves for welders
  • EN 15090 Foot wear for firefighters

Passiamo alla parte 2 che specifica i requisiti e i metodi di prova per le calzature che proteggono gli utilizzatori contro i rischi presenti nelle operazioni di saldatura e nei procedimenti connessi. Anche per questa parte 2 le calzature conformi al documento offrono anche altre protezioni come definite nella ISO 20345.

Oltre alle precedenti norme sopra indicate, nella parte 2 vengono riportate:

  • EN 348 Protective clothing – Determination of behaviour of materials on impact of small splashes of molten metal
  • EN 50321:1999 Electrical insulating foot wear for working on low voltage installations

La norma affronta anche la classificazione delle calzature definendo due classi:

  • Classe I – Calzature di cuoio ed altri materiali, escluse le calzature interamente di gomma o le calzature interamente di materiale polimerico
  • Classe II – Calzature interamente di gomma (cioè interamente vulcanizzate) o interamente di materiale polimerico (cioè interamente formate)

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 20349-1:2021 “Dispositivi di protezione individuale – Calzature di protezione contro i rischi presenti nelle fonderie e nelle operazioni di saldatura – Parte 1: Requisiti e metodo di prova per la protezione contro i rischi presenti nelle fonderie”

Formato cartaceo: Euro 90,00 + iva (in lingua italiana) – Euro 85,00 + iva (in lingua italiana)

Formato PDF: Euro 85,00 + iva (in lingua italiana) – Euro 65,00 + iva (in lingua italiana)

UNI EN ISO 20349-2:2021 “Dispositivi di protezione individuale – Calzature di protezione contro i rischi presenti nelle fonderie e nelle operazioni di saldatura – Parte 2: Requisiti e metodi di prova per la protezione contro i rischi presenti nelle operazioni di saldatura e nei procedimenti connessi”

Formato cartaceo: Euro 65,00 + iva (in lingua italiana) – Euro 60,00 + iva (in lingua italiana)

Formato PDF: Euro 60,00 + iva (in lingua italiana) – Euro 40,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi.

L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Clienti e Soci

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2023-02-02T13:12:36+01:00Febbraio 2nd, 2023|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima