window.dataLayer = window.dataLayer || []; function gtag(){dataLayer.push(arguments);} gtag('js', new Date()); gtag('config', 'UA-58090058-1');

UNI – Oli vegetali: pubblicata la UNI EN ISO 17059

L’agroalimentare è un settore che include ambiti molto tecnici; è il caso dell’analisi cromatografica degli esteri metilici di acidi grassi (FAME).

Proprio a tal proposito la normazione si è interessata – grazie alla commissione Agroalimentare – del recepimento anche in lingua italiana della EN ISO 17059.

Questo documento specifica un metodo rapido per l’estrazione dell’olio e per la preparazione degli esteri metilici di acidi grassi. Gli esteri metilici così ottenuti possono essere utilizzati per la gascromatografia. Questa tecnica è riconosciuta come una delle più potenti nella chimica analitica organica.

Di solito è utilizzabile per l’analisi qualitativa e quantitativa di miscele anche molto complesse di molecole organiche. Questi composti possono essere sia in soluzione (dissolti in solventi organici leggeri) che in miscele di composti puri.

La norma è applicabile ai seguenti semi e frutti oleaginosi: colza e senape con basso contenuto di acido erucico (< 2%), girasole, soia, semi di lino.

L’olio – oggetto dell’estrazione descritta nella norma – è solo parzialmente estratto dai semi e la frazione estratta rimane sufficientemente rappresentativa del contenuto totale quando il metodo è applicato ai semi indicati nel documento.

I FAME sono preparati secondo il metodo di transesterificazione descritto nella ISO 5509 (norma ritirata e sostituita dalla ISO 12966-2 e dalla ISO 12966-3) e leggermente modificato per essere applicato a soluzioni di olio in iso-ottano. Tenendo conto del fatto che non esiste un metodo di riferimento per l’estrazione dell’olio, il metodo di estrazione dell’olio specificato nella norma è stato confrontato con la ISO 659 in una prova interlaboratorio. I risultati hanno mostrato un’ottima corrispondenza tra i due metodi, eccetto quando applicati alla colza con elevato contenuto di acido erucico. In questo caso, il metodo descritto ha condotto a valori del contenuto di acido erucico maggiori di circa una frazione in massa dell’1%.

Nella UNI EN ISO 17059 sono riportati i seguenti riferimenti normativi:

  • ISO 664 Oilseeds – Reduction of laboratory sample to test sample;
  • ISO 12966-4 Animal and vegetable fats and oils – Gas chromatography of fatty acid methyl esters – Part 4: Determination by capillary gas chromatogram.

Inoltre, la gascomatografia è molto usata per i prodotti petroliferi, i solventi di uso industriale, gli acidi grassi e gli steroli degli oli di oliva e di semi, gli oli essenziali, ecc.

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 17059:2019 “Semi e frutti oleaginosi – Estrazione di olio e preparazione degli esteri metilici di trigliceridi di acidi grassi per l’analisi per mezzo di gas cromatografia (Metodo rapido)”

Euro 35,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 35,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Divisione Vendite

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) – Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

UNI su Magazine Qualità

Print Friendly, PDF & Email
2020-01-19T12:05:24+01:0019 Gennaio, 2020|UNI - Ente Italiano di Normazione|