Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

La normazione a supporto del PNRR

normazione supporto pnrr su magazine qualitàUNI e i suoi esperti del sistema Confindustria, in collaborazione con CROIL (Consulta Regionale degli Ordini degli Ingegneri della Lombardia), MIP (Graduate School of Business del Politecnico di Milano) e FEDERMANAGER, hanno costituito un Tavolo di lavoro per analizzare le specifiche, i requisiti, le competenze necessarie e i bisogni dei progetti del Recovery Plan e del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Il risultato? Una utile guida per la minimizzazione dei rischi di processo e gestione dei progetti, dall’inizio alla fine e anche in itinere, qualunque sia lo stato di avanzamento attuale dei progetti stessi.

Si chiama “La normazione a supporto del PNRR” (vd. pagina “Guide e brochure“) ed è il frutto di un’accurata analisi di diversi documenti ufficiali e best practice da parte del Tavolo di lavoro, che ha indentificato le competenze e gli strumenti necessari a un’efficiente ed efficace gestione dei progetti europei, identificando anche i principali standard a supporto: dalla gestione dell’intero progetto a livello manageriale fino ad ogni singola attività di ogni fase.

L’analisi è stata svolta tenendo in considerazione non solo ciò che già esiste, ma anche le prossime attività UNI, CEN e ISO.

La guida è:

  • applicabile alla gestione di progetti o di programmi, intesi come un insieme di progetti e attività correlate gestiti in modo coordinato per raggiungere obiettivi strategici e benefici che non potrebbero essere ottenuti se fossero gestiti individualmente
  • rivolta a tutti gli stakeholder coinvolti direttamente o indirettamente nei progetti europei di ricerca e sviluppo, come le organizzazioni, le imprese, la pubblica amministrazione, i professionisti e i manager
  • in continuo aggiornamento e si presta a future azioni, come la redazione di nuove norme tecniche o l’erogazione di specifici corsi di formazione

Secondo il Direttore Generale UNI, Ruggero Lensi, “la ripresa del Paese deve passare dalla qualità delle iniziative e delle opere realizzate con i fondi destinati al PNRR. E solo con la qualità a norma UNI si realizza un’Italia fatta bene”.

La guida “La normazione a supporto del PNRR” è resa disponibile sulla piattaforma Flipsnack ed è liberamente scaricabile Cliccando Qui

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2022-10-20T12:20:08+01:00Ottobre 20th, 2022|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima