UNI ISO 37001 per Sisal con Rina

Sisal su Mgazine QualitàCertificazione anticorrizione UNI ISO 37001 per Sisal, prima azienda nel settore delgaming in Italia ad ottenere l’Anti bribery management system, il principale standard internazionale sui sistemi di gestione anticorruzione.

La certificazione è stata rilasciata al termine di un processo di verifica condotto da RINA, organismo indipendente di certificazione accreditato con Accredia – Ente Nazionale di accreditamento degli organismi di certificazione e ispezione – e leader italiano nella valutazione della conformità. A supportare Sisal in questo percorso, ampliando e rafforzando il già esistente Sistema di Gestione Integrato è stata PK Consulting.

“Il contrasto del fenomeno della corruzione richiede impegno e responsabilità specie in termini preventivi. Questo è il presupposto che ha portato all’implementazione di un Sistema di Gestione per la Prevenzione della Corruzione – commenta Mariella Zasso, responsabile organizzazione e Sistema Gestione Integrato del Gruppo Sisal –. Un percorso intrapreso grazie all’impegno dell’organo direttivo e dell’alta direzione di Sisal per creare una cultura basata sull’integrità, trasparenza, onestà e conformità alle leggi e con la piena e collaborativa partecipazione di tutte le funzioni aziendali. Questo ci ha permesso di implementare un Sistema di Gestione certificato ISO 37001:2016 in grado di mitigare il rischio di commissione di atti di corruzione sia attiva sia passiva, tentata o commessa, pubblica o privata”.

“La certificazione ISO 37001:2016 conferma la qualità del sistema di regole e controlli finalizzato alla prevenzione della corruzione elaborato da Sisal – aggiunge Nello Sulfaro, ceo di RINA Services. Questo risultato dimostra che l’azienda si ispira a pratiche virtuose nella conduzione responsabile del business, basandola sul continuo rafforzamento del sistema di gestione del rischio e del controllo interno, con l’obiettivo di prevenire e contrastare la corruzione”.

2019-06-14T07:15:23+01:00News|