TÜV Rheinland Italia ottiene il riconoscimento GTAC

Il Nuovo Polo Tecnologico inaugurato mercoledì 4 marzo ha ottenuto dalla casa madre tedesca la qualifica di Global Technology Assessment Center, ovvero centro strategico internazionale per l’innovazione.

Open-day-29-1024x682

Dopo Bangkok, è il Nuovo Polo Tecnologico di TÜV Rheinland Italia a Pogliano Milanese (MI) ad aggiudicarsi il riconoscimento GTAC – Global Technology Assessment Center come incubatore di tecnologia e servizi per la regione di riferimento, la Western Europe: è il settimo in tutto il mondo.

Con una superficie di oltre 3.000 mq e una struttura tecnologicamente all’avanguardia organizzata in 12 laboratori specializzati, dotata di oltre 800 apparecchiature e capace di offrire 252 metodi di prova accreditati sugli oltre 350 gestiti il nuovo Polo Tecnologico TÜV Rheinland Italia è in grado di affiancare le aziende, anche internazionali, che mirano ad un veloce time to market e assicura prove, servizi di controllo e certificazione in ambito di compatibilità elettromagnetica, sicurezza prodotti meccanici ed elettrici, stress ambientali, gas, chimica, taratura e ruote.

“Con il Nuovo Polo Tecnologico, uno dei maggiori investimenti effettuati dal Gruppo TÜV Rheinland in Europa e la nomina a centro GTAC noi di TÜV Rheinland Italia saremo in grado di rispondere in modo adeguato sia alle richieste del mercato interno sia a quelle delle aree dell’Europa Occidentale, la region a cui l’Italia fa riferimentodichiara Boris Tuzza, Amministratore Delegato di TÜV Rheinland Italia  – Obiettivo condiviso con il Gruppo è da sempre migliorare servizi, prodotti, processi e sistemi e essere per i clienti il partner ideale con cui affrontare una veloce e sicura immissione sul mercato di prodotti e servizi, per questo motivo sono davvero molto orgoglioso di aver ottenuto tale riconoscimento: per TÜV Rheinland Italia comincia una nuova fase che sarà caratterizzata dall’obiettivo di distinguersi in tutti i settori in cui opereremo“.

2015-10-13T09:48:55+00:00 News|