Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

TÜV RHEINLAND ITALIA CERTIFICA I COGENERATORI DI TOTEM ENERGY

cognereatori1

Prove su Cogeneratori secondo le direttive GAD e BED

La cogenerazione è il processo di produzione combinata in un unico impianto di energia meccanica (solitamente trasformata in energia elettrica) e di calore, quest’ultimo utilizzabile per il riscaldamento di edifici e/o per processi produttivi-industriali.

Con il nuovo laboratorio GAS e la notifica ministeriale, TÜV Rheinland Italia sta eseguendo prove di collaudo su Cogeneratori prodotti da TOTEM ENERGY, per verificarne la conformità secondo la norma EN 50465:2015 “European product standard for combined heating power systems using gas fuel” che recepisce le direttive GAD (2009/142/CE – Gas Appliances Directive) e BED (92/42/CEE – Direttiva rendimenti).

Quadro normativo

Le principali verifiche richieste dalla norma comprendono prove di portata termica, verifica della combustione, limiti di temperatura e misura dei rendimenti: per effettuare tali misure il cogeneratore è stato alimentato con gas di diversa tipologia, al fine di simulare la variazione di caratteristiche del gas stesso nei differenti Paesi europei.

A completamento del quadro normativo che regola l’immissione sul mercato Europeo dei Cogeneratori, nei laboratori di TÜV Rheinland Italia sono stati inoltre verificati i requisiti costruttivi ed eseguite prove sui cogeneratori di Totem Energy al fine di certificarne la conformità alle seguenti Direttive: EMC – Compatibilità Elettromagnetica (in accordo alle Normative IEC 6100-6-2 e IEC 6100-6-3), RED – Apparecchiature Radio (secondo ETSI EN 301 511 ed EtSi EN 300 328), Direttiva Macchine (in accordo a EN 12601, EN 60204-1 ed EN 13849), oltre alla verifica di conformità agli Standard di connessione alla rete per i Paesi: Italia (CEI 0-16 e CEI 0-21), Germania (VDE 4105), Regno Unito (G 59).

Oltre alla marcatura CE ai sensi delle direttive GAD e BED, TÜV Rheinland Italia con i propri accreditamenti e laboratori, può offrire ai produttori di dispositivi a cogenerazione anche le seguenti certificazioni:

  • Direttiva EMC (2014/30/CE).
  • Direttiva RED (2014/53/CE): per dispositivi che installano moduli di comunicazione WiFi, ZigBee, etc.
  • Direttiva macchine (2006/42/CE).
  • Misure di efficienza (DIN 4709).
  • Verifica di conformità agli standard di connessione alla rete per mercati europei (Italia, Germania, UK, etc.) e mondiali (USA, Canada, Cina, etc…).
2016-05-31T09:05:29+01:00Maggio 31st, 2016|Certificazioni|
Torna in cima