UNI informa che tre nuovi progetti di norma sono sottoposti ad inchiesta pubblica finale

UNI su Magazine Qualità

Per 2 progetti di competenza CIG e della Commissione Mobili – futuri UNI/TR – la scadenza dell’inchiesta è prevista per il 20 luglio 2020.

Per il terzo progetto della Commissione Trasporto guidato su ferro l’inchiesta finale terminerà il 29 agosto 2020.

L’inchiesta pubblica finale è un passaggio durante il quale i testi dei progetti vengono messi a disposizione di tutti gli operatori al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile prima della pubblicazione come norma UNI (vedi box in fondo alla pagina).

Eccoli in breve.

  • il progetto UNI1604561  – di competenza del Comitato Italiano Gas e destinato alla pubblicazione come UNI/TR –  fornisce degli esempi di classificazione dei luoghi con pericolo di esplosione specifici per i settori di trasporto e distribuzione del gas naturale, secondo i principi stabiliti dalla CEI EN 60079-10-1:2016-11. Questa classificazione è uno dei dati necessari per lo sviluppo del progetto di un’opera ed è un processo da considerare per la scelta e l’istallazione degli apparecchi elettrici e non elettrici che possano essere sorgenti di innesco. Il progetto vede come co-autore il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano.
  • il progetto UNI1607572 – di competenza della Commissione Mobili , costituisce una guida per la stesura di capitolati tecnici per la fornitura di sedute accessoriabili per usi collettivi. Non è applicabile alle forniture di sedute da lavoro e per visitatore per ufficio, per le quali è stato pubblicato l’UNI/TR 11653. Verrà pubblicato come rapporto tecnico UNI/TR.
  • il progetto UNI1607603 – di competenza della Commissione Trasporto guidato su ferro e  che si applica alle “tranvie” e alle “tranvie veloci” (o “metrotranvie”) come definite nella UNI 8379:2000 – stabilisce le distanze minime che devono essere rispettate fra rotabili e ostacoli fissi, nonché fra rotabili che percorrono binari attigui, affinché sia garantita la sicurezza della circolazione. Viene inoltre stabilita l’altezza minima per linee aeree di contatto, in funzione del tipo di sede tranviaria, nonché le distanze di sicurezza per i veicoli stradali ai quali sia consentito il passaggio sotto la linea aerea. Sostituisce UNI 7156:2014.

Se siete interessati a saperne di più potete trovare ulteriori informazioni sul nostro sito internet cliccando qui!

Vi ricordiamo che sino alle date di scadenza sopra indicate potrete scaricare liberamente i testi dei progetti e inviare i vostri commenti tramite la nostra banca dati online.

Che cos’è l’inchiesta pubblica finale
L’inchiesta pubblica finale è una fase fondamentale del processo di elaborazione delle norme: il progetto elaborato e approvato dall’organo tecnico competente (revisionato nei suoi aspetti qualitativi e formali) viene infatti messo a disposizione di tutti gli operatori (per una durata variabile in funzione della tipologia del documento) al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile. L’inchiesta pubblica garantisce la democraticità dell’intero processo normativo, dal momento che viene offerta a tutti i potenziali interessati la possibilità di esprimere i propri commenti sui contenuti del progetto, prima che questo diventi una norma. Tutte le parti economico/sociali interessate – in particolare coloro che non hanno potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa – possono così contribuire al processo normativo.

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

UNI su Magazine Qualità

2020-07-07T10:52:34+01:00Luglio 7th, 2020|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima