LA TOSCANA È LA PRIMA REGIONE ITALIANA AD OTTENERE LA CERTIFICAZIONE OHSAS 18001

Kiwa Italia ha recentemente certificato la Regione Toscana in accordo allo Standard per il Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sui luoghi di Lavoro, primo ente regionale italiano ad ottenere una certificazione accreditata in accordo alla norma OHSAS 18001. 

kiwa regione toscana su magazine qualità

La regione Toscana è la prima regione italiana ad avere implementato un Sistema di Gestione per la Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro certificato in accordo allo Standard OSHAS 18001, che stabilisce i requisiti e le procedure necessarie per migliorare proattivamente le prestazioni in termini di prevenzione degli infortuni dei lavoratori sui luoghi di lavoro.

Il sistema di gestione certificato e implementato dalla Regione Toscana riguarda circa 4000 dipendenti: quelli di giunta, consiglio regionale e Artea e rappresenta un traguardo importante per l’amministrazione pubblica. Il valore della certificazione ottenuta viene riconosciuto con grande importanza dall’assessore regionale alla presidenza Vittorio Bugli, il quale ha sottolineato come la Regione Toscana, con l’ottenimento della Certificazione, sia portatrice di valori che mettono al centro la persona e i propri diritti nell’ambito del lavoro e come questo Sistema di Gestione rappresenti un punto di riferimento per le politiche che mirano a salvaguardare la qualità del lavoro dei dipendenti.

La formalizzazione dell’ottenimento della Certificazione, avvenuta con la consegna del certificato da parte di Kiwa Italia in occasione del seminario sui Sistemi di Gestione della sicurezza tenutosi a Firenze, è un punto di partenza. L’obiettivo perseguitato dalla regione Toscana è infatti, quello di creare un modello e rendere la salute e la sicurezza un’opportunità per tutte le parti coinvolte, che vada ad accrescere la cultura e i valori riguardanti la salute e la sicurezza per l’intera comunità.

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

 

2019-09-23T08:32:03+01:00Certificazioni, In evidenza|