Terme Antica Querciolaia rinnova per la quindicesima volta la 9001

Terme Antica Querciolaia Magazine Qualità

Parola d’ordine qualità alle Terme Antica Querciolaia che per il quindicesimo anno consecutivo ottengono il rinnovo della certificazione ISO 9001.

Un riconoscimento che premia lo stabilimento di Rapolano Terme che dal 2003 ha sempre mantenuto fede alla norma internazionale, impegnandosi nella qualità dei servizi offerti e per l’organizzazione del lavoro.

Al recente rinnovo si uniscono le riconferme in chiave green, attraverso le certificazioni ISO 14001 ed Emas, che garantiscono la qualità del sistema di gestione ambientale per lo stabilimento termale della provincia di Siena.

A cosa serve la ISO 9001

Le norme della serie ISO 9000 sono state definite dall’International Organization for Standardization per delineare i requisiti per i sistemi di gestione della qualità all’interno delle aziende. La ISO 9001 è la normativa di riferimento per chi vuole sottoporre a controllo qualità il proprio processo produttivo. Si tratta di norme generali e flessibili, applicabili ai processi, ai settori aziendali e alla struttura organizzativa per acquisire vantaggio competitivo, migliorare la produttività e incrementare la soddisfazione dei propri clienti.

Fabbrini: «Scelta strategica adottata con lungimiranza»

 «Si tratta – ha spiegato Alessandro Fabbrini, direttore delle Terme Antica Querciolaia – di una vera e propria scelta strategica adottata, con lungimiranza, da oltre 15 anni. Un impegno che ci ha permesso, con fatica e serietà, di incrementare e migliorare la qualità dei nostri servizi, di abbattere i costi e di accreditarci sul mercato, aumentando la fidelizzazione della clientela. L’adozione della certificazione ISO 9001 non è obbligatoria, ma siamo fermamente convinti che per far fronte alle sfide di un mercato, come quello turistico, sia fondamentale caratterizzarsi e distinguersi per la qualità dell’azienda e dei suoi servizi. Con il rinnovo della certificazione di qualità e degli attestati ‘green’, inoltre, rafforziamo e riconfermiamo il patto di fiducia che ci lega ai clienti, al sistema produttivo e alla tutela dell’ambiente».

2018-03-21T18:04:00+00:00News|