Magazine Qualità

Magazine Qualità

Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità - Condividiamo la Qualità e l'Eccellenza - Dati e Notizie dal Mondo della Qualità -

Magazine Qualità

Sostenibilità nel settore costruzioni: un valore per il proprio business

Su proposta di Assimpredil ANCE – l’Associazione delle imprese di costruzione edili di Milano, Lodi, Monza e Brianza – nelle prossime settimane verrà avviato il tavolo di lavoro “Cantiere Impatto Sostenibile”. Obiettivo: una prassi di riferimento.

Edilizia-normazione-UNI-su-magazine-qualita.

Il tema della sostenibilità è diventato sempre più un fattore imprescindibile per la filiera delle costruzioni perché introduce nuovi approcci e nuove pratiche volte a unire le tematiche ambientali con gli aspetti economici e gli impatti sociali.

Il cantiere sostenibile è infatti una realtà necessaria per la rigenerazione del patrimonio costruito ed è possibile misurarlo attraverso azioni concrete messe in atto dai diversi operatori.

Attraverso un forte collegamento ai linguaggi ESG (Environment, Social, Governance, cioè i tre fattori fondamentali della sostenibilità) e le relative logiche organizzative, tenendo in considerazione il contesto legislativo e normativo vigente, la richiesta di Prassi di Riferimento avanzata da Assimpredil ANCE ha lo scopo di dare valore a tutti gli obiettivi di sostenibilità che il settore delle costruzioni esprime.

La strategia adottata è quella del codice di condotta per le organizzazioni che operano sul cantiere, attraverso il raggiungimento di impegni che possono essere declinati in modo crescente.

I lavori prenderanno il via il prossimo 13 maggio e vedranno coinvolti gli esperti e le esperte di UNI in collaborazione con Assimpredil Ance, che da sempre promuove i temi della sostenibilità in un settore che sempre più è impegnato in un profondo cambio culturale.

Il tavolo “Cantiere Impatto Sostenibile” avrà quindi il compito di redigere una prassi di riferimento che vuole essere uno strumento utile alle imprese edilizie che inseriranno la sostenibilità tra gli elementi di valore del proprio business.

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

logo uni 2022 su magazine qualità

2024-05-01T09:30:53+01:00Maggio 2nd, 2024|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima