Sistemi di gestione per la continuità operativa: pubblicata la UNI EN ISO 22313

Negli ultimi tempi abbiamo sentito ampiamente parlare di continuità operativa …. Ma è davvero tutto chiaro? A supporto di un’analisi sempre più approfondita ed esplicativa la normazione può fornire un valido sostegno. Ecco che la commissione Sicurezza della società e del cittadino si è occupata del recente recepimento della EN ISO 22313.

Questo documento fornisce linee guida e raccomandazioni per l’applicazione dei requisiti di un sistema di gestione per la continuità operativa – BCMS – forniti nella ISO 22301. Le linee guida e le raccomandazioni si basano sulle buone pratiche internazionali.

La norma è applicabile alle organizzazioni che:

  1. attuano, mantengono e migliorano un BCMS
  2. cercano di garantire la conformità con la politica per la continuità operativa dichiarata
  3. hanno la necessità di essere in grado di continuare a fornire prodotti e servizi ad una capacità predefinita accettabile durante un’interruzione
  4. cercano di migliorare la loro resilienza attraverso l’effettiva applicazione del BCMS

Le linee guida e le raccomandazioni sono applicabili a tutte le dimensioni e a tutti i tipi di organizzazioni, comprese le grandi, medie e piccole organizzazioni che operano nei settori industriale, commerciale, pubblico e non profit. L’approccio adottato dipende dall’ambiente operativo e dalla complessità dell’organizzazione.

La UNI EN ISO 22313 non fornire una guida generale su tutti gli aspetti della continuità operativa; include gli stessi titoli dei punti della ISO 22301 ma non riafferma i requisiti e i relativi termini e definizioni.

L’intento della guida è quello di spiegare e chiarire il significato e lo scopo dei requisiti della ISO 22301 e di assistere nella risoluzione di eventuali problemi di interpretazione.

Il sistema di gestione per la continuità operativa (BCMS – business continuity management system) evidenzia l’importanza di:

  • stabilire la politica e gli obiettivi per la continuità operativa che siano in linea con gli obiettivi dell’organizzazione
  • gestire e mantenere processi, capacità e strutture di risposta per garantire che l’organizzazione sopravviva alle interruzioni
  • monitorare e riesaminare le prestazioni e l’efficacia del BCMS
  • un miglioramento continuo basato su misure qualitative e quantitative

Un BCMS, come qualsiasi altro sistema di gestione, include i seguenti componenti:

  1. una politica
  2. persone competenti con responsabilità definite
  3. processi gestionali relativi a
  4. politica
  5. pianificazione
  6. attuazione e funzionamento
  7. valutazione delle prestazioni
  8. riesame di direzione
  9. miglioramento continuo
  10. informazioni documentate a supporto del controllo operativo e che consentano la valutazione delle prestazioni

Informazioni per l’acquisto

UNI EN ISO 22313:2020 “Sicurezza e resilienza – Sistemi di gestione per la continuità operativa – Guida all’utilizzo della ISO 22301”

Euro 75,00 + iva (in lingua inglese) – Euro 98,00 + iva (in lingua italiana)

Le norme, sia in formato elettronico che in formato cartaceo, saranno scontate del 15% ai soci effettivi. L’abbonamento annuale a tutte le norme è disponibile a partire da 200 euro: scopri come!

Divisione Vendite

Tel. 0270024200 (call center dalle 8.30 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00, dal lunedì al venerdì) –Email: vendite@uni.com

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

UNI su Magazine Qualità

2020-10-08T21:18:12+01:00Ottobre 8th, 2020|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima