Sino al 18 gennaio 2021 saranno sottoposti all’inchiesta pubblica finale tre nuovi progetti di norma

L’inchiesta pubblica finale è un passaggio durante il quale i testi dei progetti vengono messi a disposizione di tutti gli operatori al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile prima della pubblicazione come norma UNI (vedi box in fondo alla pagina).

Eccoli in breve

  • Il progetto UNI1607688 della Commissione “Prodotti, processi e sistemi per l’organismo edilizio”  definisce i metodi di prova per determinare le resistenze caratteristiche dei pannelli lapidei in corrispondenza dei loro singoli punti di fissaggio ad altri elementi costruttivi. Il documento si riferisce ai più comuni metodi di fissaggio e ai rispettivi componenti meccanici.
  • Il progetto UNI1607801 della Commissione “Protezione attiva contro gli incendi”  ha lo scopo di definire i requisiti minimi e descrive i metodi di prova per la validazione e per la compatibilità tra i componenti dei sistemi di estinzione incendi utilizzanti estinguenti gassosi, al fine di garantire il loro corretto funzionamento. Il progetto intende sostituire la specifica tecnica UNI/TS 11512:2013.
  • Il progetto UNI1608535  della Commissione “Impianti ed attrezzi sportivi e ricreativi” definisce il metodo di prova per la determinazione delle dimensioni della sezione dei filati utilizzati nei manti in erba artificiale per superfici sportive: spessore, larghezza e lunghezza della sezione, diametro del massimo cerchio inscrivibile nello spessore della sezione del prodotto.

Se siete interessati a saperne di più potete trovare ulteriori informazioni sul sito UNI, Cliccando qui!

Si ricorda che fino alla data di scadenza dell’inchiesta si possono scaricare liberamente i testi dei progetti e inviare commenti tramite la banca dati online.

Che cos’è l’inchiesta pubblica finale: L’inchiesta pubblica finale è una fase fondamentale del processo di elaborazione delle norme: il progetto elaborato e approvato dall’organo tecnico competente (revisionato nei suoi aspetti qualitativi e formali) viene infatti messo a disposizione di tutti gli operatori (per una durata variabile in funzione della tipologia del documento) al fine di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più allargato possibile.  L’inchiesta pubblica garantisce la democraticità dell’intero processo normativo, dal momento che viene offerta a tutti i potenziali interessati la possibilità di esprimere i propri commenti sui contenuti del progetto, prima che questo diventi una norma. Tutte le parti economico/sociali interessate – in particolare coloro che non hanno potuto partecipare alla prima fase di elaborazione normativa – possono così contribuire al processo normativo.

Comunicazione a cura di UNI – Ente Italiano di Normazione

UNI su Magazine Qualità

2020-11-26T16:41:04+01:00Novembre 27th, 2020|UNI - Ente Italiano di Normazione|
Torna in cima