Sicurezza elettrica per apparecchi audio, video e dell’informazione: obbligatorio dal 20 dicembre lo Standard di Certificazione IEC 62368-1

Dal 20 dicembre, i produttori di apparecchi audio, video e dell’informazione che intendono ottenere la marcatura CE per i loro prodotti, dovranno considerare i requisiti dello standard IEC 62368-1.

I prodotti elettrici sono soggetti a marcatura CE in quanto ricadono nella direttiva Compatibilità Elettromagnetica (2014/30/UE EMC) e, se alimentati con tensioni alternate tra 50 e 1000V o continue tra 75 e 1500 volt, nella direttiva Bassa tensione (2014/35/UE LVD). La conformità dei prodotti elettrici viene gestita attraverso l’applicazione di norme armonizzate che sono raggruppate per famiglie secondo il settore di riferimento.

Relativamente al settore Information Technology, lo standard di certificazione 62368-1 per le apparecchiature audio, video e dell’informazione, fino a ieri un’alternativa volontaria agli standard IEC/EN 60065-1 e IEC/EN 60950-1, diverrà obbligatorio a partire da oggi per tutti i produttori che intendano ottenere la marcatura CE.

Voluto dai produttori di dispositivi come smartphone che combinano funzionalità di elaborazione, Audio Video e Comunicazione, precedentemente coperti dalle norme IEC 60065-1 e IEC 60950-1, il nuovo standard, IEC 62368-1, non è una semplice fusione delle due, ma introduce una nuova prospettiva basata sull’analisi dei pericoli, abbandonando il precedente approccio prescrittivo. In questo caso, infatti, la norma è ‘Hazard Based’, cioè viene applicata basandosi sui pericoli che possono verificarsi, dando così ai produttori un maggiore margine di manovra nel decidere come progettare i propri prodotti e la loro relativa protezione.

Con l’avanzare delle nuove tecnologie, lo standard unico e armonizzato intende fornire dunque un quadro più chiaro nell’ambito del quale valutare la sicurezza delle nuove apparecchiature. Pertanto, tutte le apparecchiature che al momento ricadono entro gli standard IEC/EN 60950-1 e IEC/EN 60065 saranno assorbite dal nuovo standard, e ad esse andranno ad aggiungersi altri prodotti.

L’elenco delle categorie di prodotti include quanto segue: PC, amplificatori, fotocamere digitali, TV, telefoni cellulari, alimentatori, apparecchiature per le infrastrutture di rete, dispositivi alimentati a batteria, fotocopiatrici e strumenti musicali.  

Scopri di più sui servizi Kiwa per la Sicurezza elettrica, Clicca Qui

Comunicazione a cura di Kiwa Italia

Print Friendly, PDF & Email
2020-12-22T08:39:20+01:00Dicembre 22nd, 2020|Tecnologia|
Torna in cima