SELENELLA, COLTURA VIRTUOSA, SOSTENIBILE SOTTO IL PROFILO ECONOMICO ED AMBIENTALE

Le patate Selenella, 100% italiane e garantite dal Consorzio Patata Italiana di Qualità, rispondono perfettamente alle esigenze di uno stile di vita contemporaneo: gustose e nutrienti, con basso contenuto di calorie e fonte di selenio, si attestano a tutti gli effetti come un alimento sostenibile.

selenella-classicapack

Lo sono innanzitutto da un punto di vista economico, per merito della loro versatilità in cucina che ne riduce lo spreco, perché si conservano a lungo, ma soprattutto per via del prezzo accessibile a tutti.

A questo proposito, per contrastare la forte volatilità dei prezzi in agricoltura, Selenella ha dato vita nel 2015 al progetto “Qualità e tutela del Valore”, un progetto volto ad assicurare al consumatore garanzie di alta qualità – anche grazie a un nuovo disciplinare produttivo ancora più stringente – e, al contempo, in grado di riconoscere la giusta redditività alla produzione agricola e all’intera filiera per garantirne la sostenibilità economica.

Selenella è però una patata sostenibile anche dal punto di vista ambientale. Attraverso metodologie di produzione integrata, il Consorzio Patata Italiana di Qualità limita al massimo l’utilizzo di fertilizzanti e antiparassitari, concimi e prodotti chimici, garantendo bassissime quantità di residui: la coltivazione della patata Selenella favorisce, infatti, l’impiego di concimi organici a tutela della biodiversità. Anche il consumo di acqua è particolarmente limitato, grazie alle tecniche di irrigazione a basso consumo, all’utilizzo di impianti ad alta efficienza, e previsioni meteo geo-localizzate che consentono irrigazioni mirate. Da sottolineare le ottime performance in termini di inquinamento atmosferico: è minimo, infatti, il quantitativo di gas serra prodotto, con riferimento specifico alle emissioni di CO2, che si dimostrano particolarmente limitate. Infine, l’ampio utilizzo di impianti fotovoltaici presso i soci del Consorzio, permette la produzione da fonti rinnovabili di circa 1/3 dell’energia necessaria al processo produttivo.

A ulteriore testimonianza del costante impegno del Consorzio nel garantire un prodotto della massima qualità ma dal minimo impatto ambientale, il Consorzio stesso ha chiesto ed ottenuto la prestigiosa certificazione EPD (Environmental Product Declaration), ovvero Dichiarazione Ambientale di Prodotto, in riferimento alla Patata Classica Selenella; la prima ad ottenere tale certificazione in campo pataticolo e ortofrutticolo. Per l’ottenimento di questa certificazione, un ente terzo valuta con precisione gli impatti ambientali di un alimento in ogni singola fase dell’intero ciclo produttivo, in termini di energia spesa, materiali utilizzati e rifiuti rilasciati nell’ambiente: sotto ogni aspetto la Patata Classica Selenella ha realizzato performance eccellenti.

Solo un’agricoltura sostenibile – sul piano ambientale, economico ed etico – può consentire una produzione di qualità, garantendo un’alimentazione sana e preservando le risorse naturali, ed è con questi valori che Selenella si conferma coltura virtuosa, nutriente sostenibile ed accessibile a tutti.

2017-07-24T13:09:01+00:00 Alimentari, Patata Selenella|