ROLD LIGHTING: l’innovazione continua con la produzione di nuove lampade a LED

Nata 50 anni fa per mano del suo fondatore Onofrio Rocchitelli, Rold rappresenta attualmente un’importante realtà italiana nel settore  della componentistica per elettrodomestici. Leader indiscusso a livello mondiale, la società milanese da sempre si impegna nel campo dell’innovazione e della ricerca per migliorare le sue tecniche di produzione, puntando da sempre sulla Qualità e sul rispetto dell’ambiente.

Qualità, affidabilità e innovazione: in tre parole si racchiude tutto il successo di un’azienda che negli anni ha saputo confermare e consolidare la sua presenza all’interno del mercato internazionale ampliandosi ulteriormente e aggiungendo competenze nuove alla sua pluriennale attività.Sede-Nerviano-300x146

 

Una di queste è certamente la divisione Rold Lighting frutto del continuo aggiornamento ed ampliamento della gamma prodotti. Accanto alla storica società, Rold Elettrotecnica, e alla recente divisione Rold Elettronica, nasce infatti nel 2012 una sezione tutta nuova improntata alla creazione di un catalogo di lampade a LED.

Le nuove lampade sono progettate ed assemblate interamente in Italia nello stabilimento di Pogliano Milanese (Milano) appositamente rinnovato ed attrezzato per questo tipo di produzione. Con un design Italiano, raffinato ed elegante, Rold Lighting propone le nuove lampade per utilizzo industriale Madhiri, le plafoniere da ufficio Theyra, i nuovi faretti Thari e le barre Athiri, che utilizzano come sorgente luminosa dei LED ad alta efficienza: il risparmio energetico, infatti, raggiunge l’80% rispetto alle tradizionali sorgenti luminose ad incandescenza o al neon.

La grande attenzione che la società riserva al fattore dei consumi energetici e la volontà di unire una semplificazione dei processi di installazione e manutenzione a una migliore performance della resa luminosa, hanno portato Rold a proporre prodotti con determinati requisiti: facilità di installazione, semplificazione delle procedure per la sostituzione del parco luci esistente, migliore qualità della luce e della resa luminosa, risparmio energetico, manutenzione ridotta al minimo.PanoramaCerro1-copia-300x122

 

La volontà del gruppo milanese è dunque quella di offrire al mercato un prodotto totalmente nuovo ispirato al concept “make it easy”. Le nuove lampade per utilizzo industriale Madhiri infatti si distinguono per semplicità di utilizzo e performance elevate e si presentano come  prodotto totalmente innovativo in un mercato che, finora, ha sempre adottato sistemi industriali tradizionali, come l’utilizzo dell’illuminazione a neon.

Il team della divisione Lighting ha dedicato moltissimo tempo all’ideazione del prodotto lavorando fianco a fianco con i progettisti illuminotecnici  durante le fasi di progettazione, ma coinvolgendo anche diversi professionisti come gli installatori, per ideare un prodotto che non solo rispecchiasse le caratteristiche di elevata qualità manifatturiera e performance luminosa, ma che risultasse anche molto semplice da montare, gestire e mantenere. Per riuscire a dare forma al concept, il team ha seguito diverse fasi di engineering: studio teorico al CAD; simulazioni ottiche e termiche; realizzazione prototipi e prime prove sul campo; test di validazione e qualifica di prodotto.

Il prodotto è inoltre studiato con il concetto della modularità, quindi “modellabile” in base alle eventuali richieste specifiche dei clienti. Ogni singolo dettaglio di Madhiri, per esempio, è stato sviluppato in funzione dell’attore principale del progetto: il LED.

La qualità italiana passa dunque da Madhiri, un oggetto che garantisce luce intensa e naturale, adatta ad ambienti professionali come uffici open space ma perfettamente collocabile anche all’interno di ampi spazi come capannoni e magazzini con considerevoli altezze da terra. Lo chassis in alluminio estruso garantisce un’efficiente dissipazione termica che dona a Madhiri una lunga vita, senza interventi di manutenzione. Madhiri è inoltre dotata di staffe di supporto modulari che ne permettono una facile installazione, anche su sistemi Blindosbarra®.LampadaMADHIRI-300x220

 

Rold non smette dunque di innovarsi ed evolversi nel tempo, prestando molta attenzione anche al risparmio energetico. Non bisogna dimenticare infatti che l’azienda ha proposto un sistema di Smart Power Monitoring accessibile a tutti e senza interventi infrastrutturali nelle abitazioni, negli uffici o nelle sedi commerciali e industriali.

In collaborazione con Tekpea, società americana specializzata in ambito smart metering con sede a Palo Alto, sono stati infatti progettati alcuni dispositivi elettrici (prese elettriche di corrente) che integrano un sistema di controllo in grado di verificare con precisione l’energia assorbita e consumata dai vari dispositivi che si intende monitorare.

Gli utenti privati, così come l’energy manager, l’utente aziendale deputato al controllo dei costi o l’imprenditore aziendale possono monitorare e gestire i propri consumi energetici in modo del tutto indipendente attraverso una semplice App (per ora sviluppata per sistemi Android, ma di rilascio a breve anche per iOs e altri sistemi operativi) direttamente dal proprio tablet o smartphone.

Obiettivo strategico di Rold è dunque quello di stringere importanti partnership con i principali produttori mondiali di elettrodomestici e home appliances per integrare i propri sistemi di monitoraggio e gestione dei consumi energetici direttamente nei dispositivi domestici.

A dar ulteriore valore alle creazioni all’avanguardia dell’azienda e alla sua attività nel campo della ricerca ci sono le certificazioni ottenute. Sia i sistemi, sia i prodotti Rold sono infatti certificati e rigorosamente controllati da organismi di Certificazione di primaria importanza.

Nel 2011 ha avuto esito positivo l’ispezione annuale di IMQ che ha confermato e certificato gli alti livelli di qualità raggiunti dall’MTL, Manufacturer’s Testing Laboratory. Recentemente la società ha anche ottenuto la certificazione cinese CQC e quella per il mercato russo GOST.

2014-12-26T21:11:14+00:00 In evidenza, Tecnologia|